Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

È stata la mafia? FrankyBoy ucciso per un fatto di cuore
Inzerillo: «Ora ci mettono in mezzo, un macello succede»

È il 14 marzo quando il boss Frank Calì viene crivellato di colpi davanti la sua casa di Staten Island. Un omicidio che getta subito nel panico le famiglie impegnate a Palermo a ricostituire il mandamento di Passo di Rigano. «Noi questo dubbio ce lo dobbiamo levare»

Silvia Buffa

«Si è fatto fottere a locco». Chissà se sarebbe d’accordo con questa osservazione di Masino Inzerillo, ritenuto il boss di Passo di Rigano, anche FrankyBoy, ucciso da sei colpi di pistola davanti alla porta di casa a Staten Island, New York. Sono da poco passate le 21 del 14 marzo scorso quando viene freddato e, caduto a terra stramazzante, investito da un camioncino blu. Muore poco dopo, in ospedale. Una morte, quella di Francesco Frank Calì, che getta immediatamente nello sconforto l’intera famiglia Inzerillo, che cerca da Palermo di mettere insieme i tasselli di quell’omicidio. Per rispondere, fra le tante, a una domanda che gli sta particolarmente stretta: è stata la mafia? Calì infatti sarebbe legato a doppio filo alla famiglia mafiosa trapiantata negli Usa dei Gambino. La moglie non è altro che la nipote del boss italoamericano Giovanni John Gambino. Gli stessi Gambino rimasti coinvolti, insieme agli Inzerillo, nell’ultimo blitz della Dda che ha fermato la ricostituzione del mandamento di Passo di Rigano.

Abbonati a MeridioNews per continuare a leggere l'articolo

È gratis per i primi 30 giorni

Un piccolo sostegno a fronte di un grande lavoro: per leggere il giornale dal tuo smartphone, dopo 3 contenuti gratuiti ogni mese, ti chiediamo un contributo. In cambio non vedrai pubblicità invasiva e potrai scoprire tutti i nostri approfondimenti esclusivi.

Scopri di più

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×