Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Anello, lavoratori dicono sì all'accordo sulla vendita di Tecnis
«Entro luglio ci aspettiamo il trasferimento alla D'Agostino»

Dopo il via libera degli operai ora i sindacati si aspettano di incontrare l'azienda per definire le modalità di completamento dell'opera. Dai cantieri già si sentono le macchine che vengono rimesse in funzione ma non si può parlare di una ripresa dei lavori

Stefania Brusca

Foto di: Massimo Gucciardo

Foto di: Massimo Gucciardo

Si inizia a muovere qualcosa nell'ambito dei lavori per l'anello ferroviario di Palermo dopo la definizione della vendita di Tecnis alla D'Agostino. Una notizia importante per cittadini e commercianti e anche per i 27 lavoratori impegnati nei cantieri fermi da tempo per la realizzazione di un'opera da 110 milioni di euro, completata solo al 20 per cento. Il 12 luglio scorso il pre-accordo è stato sottoscritto dalle organizzazioni nazionali di Fillea, Filca e Feneal e martedì è stato sottoposto agli operai. L'intesa raggiunta prevede appunto il passaggio alla D'Agostino dell'anello ferroviario di Palermo. Dai cantieri sparsi per la città già si sentono le macchine che vengono rimesse in funzione ma non si può parlare di una ripresa dei lavori.

«La cosa positiva è che si è definita la vendita, quindi c'è un verbale di accordo, sottoscritto dalle organizzazioni nazionali di categoria - spiega Piero Ceraulo, segretario generale della Fillea Cgil  - Martedì lo abbiamo sottoposto ai lavoratori, che si sono espressi favorevolmente viste le condizioni e le garanzie sul mantenimento dei livelli occupazionali. Quindi entro il 30 di luglio ci aspettiamo il trasferimento formale dalla Tecnis alla D'Agostino e in seguito l'incontro con l'azienda a livello territoriale». L'azienda ora dovrebbe assumere nuovo personale e mandare il cantiere a regime, «cercando di recuperare l'anno e mezzo perduto - aggiunge Ceraulo -  mettendo in piedi un cronoprogramma con una forza lavoro adeguata». 

L'incontro con i sindacati servirà per definire tempi e modalità di esecuzione dell'opera, eventuali affidatari che saranno coinvolti nel processo di velocizzazione del cantiere «e le assunzioni per altri lavoratori edili palermitani necessari per colmare i ritardi accumulati e contribuire al rilancio e alla conclusione dell'opera», dicono i rappresentanti di categoria. L'incontro potrebbe avvenire a breve o, come sembra più probabile, i primi di settembre.

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews