Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Palermo Calcio, procura presenta istanza di fallimento
Torna in ballo la stessa richiesta fatta già due anni fa

I magistrati di Palermo ci avevano già provato a novembre 2017. In quel caso il tribunale aveva negato i presupposti del fallimento. Mentre l'ex patron rosanero Zamparini è sotto processo per falso nei bilanci 2014-2016 e false comunicazioni alla Covisoc

Redazione

La procura di Palermo ha presentato istanza di fallimento per l'Unione sportiva città di Palermo, la società, un tempo appartenuta a Maurizio Zamparini, che attualmente non è più in grado di funzionare regolarmente, tanto da mancare anche l'iscrizione in Serie B. Una nuova società dovrà sorgere dopo l'esclusione dal campionato cadetto, ma intanto i magistrati dell'ufficio diretto da Francesco Lo Voi hanno deciso di procedere per far dichiarare l'insolvenza della ormai decotta azienda, attualmente in mano ai fratelli imprenditori Walter e Salvatore Tuttolomondo, di Arkus Network. La richiesta è stata avanzata al tribunale fallimentare, che dovrà decidere nelle prossime settimane, dopo avere convocato un'udienza.

Si tratta della seconda istanza presentata dalla procura, dopo quella avanzata già a novembre 2017. In quel caso, cinque mesi dopo, il 30 marzo 2018, il tribunale negò i presupposti del fallimento. Secondo l'accusa, la situazione, in seguito peggiorata tanto che i Tuttolomondo non sono riusciti ad assicurare il pagamento degli stipendi dei giocatori, va comunque legata a quanto accertato già quasi due anni fa, quando cioè il Palermo non era in grado di funzionare regolarmente e di far fronte ai propri impegni finanziari. Il rigetto della istanza portò all'apertura di un'inchiesta della procura di Caltanissetta, che ipotizza che il giudice delegato della procedura, Giuseppe Sidoti, sia stato corrotto dai vecchi amministratori del Palermo.

La cassazione ha però annullato sia l'interdizione dall'esercizio della professione che l'ordinanza del tribunale del riesame che l'aveva ridotta da un anno a sei mesi. Maurizio Zamparini è sotto processo per falso nei bilanci 2014, 2015 e 2016 e per false comunicazioni alla Covisoc, e altre cinque persone rischiano il processo per gli stessi motivi. Adesso, col fallimento, i reati potrebbero essere aggravati dalla conseguenza della bancarotta, mentre sarà aperta una nuova indagine per bancarotta nei confronti di tutti i soggetti che dovessero essere ritenuti corresponsabili del crac della società rosanero.

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews