Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Voodoo, debiti e tacchi alti: le case di prostituzione
«A Ballarò 10 euro per una notte con una donna»

Poche potranno saldare quella somma che si sono accollate senza capirne la portata. Il prezzo della loro libertà, di tutte quelle donne in viaggio per la chance di una vita migliore. «Mi volevano fare abortire mischiando a mia insaputa una medicina nel vino»

Silvia Buffa

I nomi sono evocativi, e a tradurli dall’inglese chi direbbe mai che non sono stati altro che un marchio di schiavitù? Un crescendo di ottimismo svanito nel nulla non appena quelli sono diventati nomi di servizio, affibbiati a giovani donne costrette a prostituirsi per pagare un debito creato ad hoc con la promessa di una vita migliore. Una di loro arriva qui nel 2015 ancora minorenne, insieme ad altri duecento disgraziati a bordo di un barcone che resiste al Mediterraneo. Nemmeno il tempo di rendersi conto di avercela fatta, che l’incubo le è subito piombato addosso. Raggiunge una matrigna e un cugino del padre, che la spogliano e la costringono a prestare giuramento con un rito voodoo. E poi ecco la sua taglia, il suo debito: 50mila euro. «Ero appena arrivata in Italia, non conoscevo il valore di quella cifra, quindi ho accettato di restituire la somma imposta». Quando scopre come dovrà saldare quel debito, si rifiuta, è contrariata. Ma la sua opinione conta poco. E qualche sera dopo il suo arrivo è già lungo la strada con dei vestiti debitamente scollati che le ha dato la sua maman.

Abbonati a MeridioNews per continuare a leggere l'articolo

È gratis per i primi 30 giorni

Un piccolo sostegno a fronte di un grande lavoro: per leggere il giornale dal tuo smartphone, dopo 3 contenuti gratuiti ogni mese, ti chiediamo un contributo. In cambio non vedrai pubblicità invasiva e potrai scoprire tutti i nostri approfondimenti esclusivi.

Scopri di più

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×