Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Palermo, Orlando domani presenta il bando
Il duo Mirri-Sagramola è tallonato da Ferrero

La conferenza è in programma alle 11 a Palazzo delle Aquile. Nel giorno in cui verrà ufficializzata la scomparsa dei rosanero dal calcio professionistico, il primo cittadino renderà noto «l'avviso per l'acquisizione di manifestazione di interesse da parte di società sportive»

Antonio La Rosa

Leoluca Orlando spinge il piede sull’acceleratore. Il sindaco, in contatto con i vertici di Lega Calcio e Figc, dà un impulso al processo che culminerà con la nascita di un nuovo Palermo e domani, giorno in cui sarà ufficializzata da parte del Consiglio Federale la scomparsa della società rosanero dal calcio professionistico, renderà noto il bando pubblico definito ieri in una riunione notturna. La conferenza stampa è in programma alle 11 a Palazzo delle Aquile dove il primo cittadino – spiega una nota – «presenterà l’avviso per l’acquisizione di manifestazioni di interesse da parte di società sportive per l’iscrizione della squadra di calcio della Città di Palermo al campionato 2019/2020».


Diverse le domande arrivate finora sul suo tavolo. Nella corsa al titolo sportivo della società di viale del Fante, che coinvolge anche l'imprenditore palermitano Tommaso Dragotto, l’italo-americano Tony Di Piazza e un gruppo di Hong Kong, la prima fila è occupata in questo momento dal duo composto da Mirri (titolare della Damir che a febbraio investì 2,8 milioni in cambio della gestione quadriennale della pubblicità al Barbera) e dall’ex amministratore delegato rosanero Sagramola. Un tandem tallonato dal presidente della Sampdoria, Massimo Ferrero, fortemente interessato al Palermo pur sapendo che saranno «oggetto di valutazione positiva» i candidati che non sono proprietari di altri club in modo che i rosanero non diventino satellite di un altro sodalizio. Il numero uno blucerchiato, in trattativa per la cessione della società ligure, ieri è atterrato nel capoluogo siciliano per promuovere un progetto legato al calcio femminile ma il suo modus operandi (nel pomeriggio è andato a Ballarò, quartiere in cui è nata Pamela Conti, l’ex trequartista della Nazionale intorno alla quale ruota il progetto che vuole portare avanti il produttore cinematografico) non è stato apprezzato da una parte della tifoseria.


Esplicito il disappunto del collettivo della Curva Nord 12: «Il Palermo ha subìto troppe infamie – recita una nota scritta su Facebook a corredo di un’immagine in cui il gruppo ultras esprime il proprio dissenso nei confronti del presidente blucerchiato – da Zamparini a Baccaglini, dagli inglesi a Tuttolomondo sono state troppe le parole dette a vanvera. D’ora in poi gradiremmo persone che parlassero meno e facessero solo fatti, che facessero meno passeggiate in città e pensassero più a progettare un ritorno imminente nel calcio che conta ma soprattutto gradiremmo persone oneste che non abbiano problemi giudiziari (la Procura di Roma ha chiesto per Ferrero, accusato di appropriazione indebita, autoriciclaggio e utilizzo di fatture false, il rinvio a giudizio nell’ambito di un’indagine che a novembre portò ad una serie di sequestri per circa 2,6 milioni, ndr) o processi in corso per reati legati alla mala gestione delle società che hanno avuto».

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.