Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Incendio a Bellolampo, fumo e cenere invadono la città
Catania: «Quattro roghi in un mese destano sospetti»

Sul posto ci sono diverse squadre dei vigili del fuoco. Sull'ennesimo rogo scoppiato nella zona è intervenuto con un post su Facebook l'assessore comunale all'Ambiente

Redazione

Un incendio è scoppiato in via Poggio del Pineto a Palermo nei pressi della montagna che sovrasta la discarica di Bellolampo. Sul posto ci sono tre squadre dei vigili del fuoco. In azione anche un Canadair. Le fiamme minacciano alcune villette e le famiglie che vi abitano stanno per essere evacuate. Come fanno sapere dalla centrale operativa dei vigili del fuoco «l'incendio, che in breve periodo ha raggiunto una vasta estensione, è ormai sotto controllo», ma le operazioni non sono di certo rese più semplici dal vento. Vento che ha spinto una folta coltre di fumo dalla montagna sulla città. In parecchie zone, persino tra le vie del centro, si sente odore di bruciato e piovono brandelli di cenere.

Sull'ennesimo rogo scoppiato nella zona è intervenuto con un post su Facebook l'assessore all'Ambiente Giusto Catania«#Bellolampo... e quattro! Primo incendio al Tmb che ha bloccato per 10 giorni una linea dell'impianto; poi un altro incendio dentro la discarica a fine turno che, senza un intervento tempestivo degli operai di Rap, avrebbe potuto fare molti danni; l'altra notte un incendio sulla strada provinciale al confine con la discarica; stamattina quarto incendio che sta impedendo agli autocompattatori di andare a conferire».

L'assessore comunale ha il sospetto che non si tratti di casi legati al caldo: «In città malgrado il grande lavoro di questi giorni - continua Catania - ci sono ancora tanti rifiuti per strada... e onestamente quattro incendi in un mese destano qualche inquietante sospetto. Vuoi vedere che qualcuno a Palermo sta scommettendo sui rifiuti per strada? Noi andremo avanti a tutela del servizio pubblico...».

«Dopo 4 incendi in meno di trenta giorni che interessano l'area e l'impianto di Bellolampo - dichiara anche il sindaco, Leoluca Orlando - credo che sia lecito sospettare del fatto che qualcuno ben organizzato stia agendo per sabotare l'azienda e la città, creando disservizi e rallentando il lavoro dei mezzi impegnati nella raccolta dei rifiuti. Anche per questo presenterò un esposto contro ignoti alla procura della Repubblica perché su queste "coincidenze" sia fatta luce».

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.