Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Radio Italia Live, in 44 mila per i big della musica
«Lunghe code sotto il sole, ma ne è valsa la pena»

A migliaia da tutta la Sicilia per assistere al concerto e cantare insieme le hit del momento e vedere dal vivo i propri cantanti preferiti. Sul palco da Paola Turci a Takagi e Ketra, da Achille Lauro a Mika. E tra il divertimento anche qualche malessere

Maria Vera Genchi

Foto di: Maria Vera Genchi

Foto di: Maria Vera Genchi

Laura si è svegliata alle cinque del mattino per accaparrarsi la prima fila, ha 37 anni e viene da Catania, sotto il sole insieme a lei anche il marito Antonio. «Lui corre veloce e riesce sempre a prendere la transenna - spiega Laura - E la seconda volta che veniamo, quest’anno i figli li abbiamo lasciati a casa, troppo caldo». Sabrina, invece, viene da Bagheria ed era in fila insieme alle sue amiche già dalle 7.30: «Era vicino casa mia, un’esperienza che dovevo assolutamente vivere». In 44 mila ieri al Foro Italico per Radio Italia Live, da tutta la Sicilia per cantare insieme le hit del momento e vedere dal vivo i propri cantanti preferiti. 

Tre i varchi, tanti i maxischermi e i cellulari alzati: impossibile per i più riuscire a vedere bene. Una ragazza porta al collo un binocolo, ognuno si attrezza come può: l’importante è divertirsi, ballare e cantare con i propri amici. A condurre la serata Luca e Paolo in un susseguirsi di tormentoni e grandi artisti. Hanno calcato il palco, in ordine d’ingresso: Ghali, Benji e Fede, Paola Turci, Takagi e Ketra con Giusi Ferreri, Fabrizio Moro, Nek, Achille Lauro, Mika, Fiorella Mannoia, Rocco Hunt, i Thegiornalisti, Il Volo, Irama e Mahmood.

Sorpresa inaspettata l’esibizione di Rocco Hunt, che non era in scaletta. Grande calore dal pubblico per gli artisti siciliani: Giusi Ferreri e Il Volo. Sul palco un Mika scatenato che fa saltare il Foro Italico al ritmo della sua batteria, «picciotti abballamu» azzarda in siciliano (ragazzi balliamo ndr). Attimi di paura mista a ilarità per la caduta di Fiorella Mannoia, energica e giovanile che, dopo essersi tolta le scarpe, a piedi nudi è scivolata sul palco senza però smettere di cantare. Era già successo nel 2017 a Gianni Morandi mentre, insieme a Rovazzi, cantava Mi fai volare; probabile causa delle ripetute scivolate l’umidità.

Tra il divertimento anche qualche malessere. Tanti gli interventi del 118 nel corso della giornata.
«I ragazzi avevano molto entusiasmo, sono venuti qua presto, sono stati sotto il sole non rendendosene conto - spiega un medico del 118 in servizio - in più la mancanza di acqua ha causato molte crisi lipotimiche». Pochissimi invece gli attacchi di panico. «Da questo deduco che era abbastanza ordinato, non c’era quella confusione, quella calca che li provoca - continua - abbiamo distribuito acqua. Il caldo, la mancanza di ombra ha causato molti abbassamenti di pressione. Noi, che abbiamo lavorato in questo settore, abbiamo registrato un centinaio di interventi».

Tutto sommato però ne è valsa la pena. «Io vengo da Acate, in provincia di Ragusa, sono tre ore di strada - racconta Sharon -, ma ne è valsa la pena, anche di stare sotto al sole, è stato tutto ripagato». Ora il prossimo appuntamento con Radio Italia Live – Il Concerto è il 4 ottobre, a Malta. 

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.