Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Mancata iscrizione in B, ecco gli scenari
Palermo fuori dal mondo dei professionisti

Se il 3 e 4 luglio la Covisoc confermerà che l'attuale proprietà della società di viale del Fante non ha espletato gli adempimenti necessari, il club perderà affiliazione alla Figc e il titolo sportivo per il quale è già partita la caccia. I giocatori sarebbero liberi da ogni vincolo contrattuale

Antonio La Rosa

Foto di: Antonio La Rosa

Foto di: Antonio La Rosa

Il Palermo non ha presentato in tempo la documentazione (nella quale sono state riscontrate, peraltro, delle carenze) necessaria per l’iscrizione al prossimo campionato di serie B. E adesso che succede? Se la Covisoc tra il 3 e il 4 luglio confermerà che il club di viale del Fante è tagliato fuori non avendo espletato gli adempimenti e non avendo rispettato i tempi entro il termine perentorio del 24 giugno, i rosa perderanno l’affiliazione alla Figc e il titolo sportivo. I giocatori, inoltre, saranno liberi da ogni vincolo contrattuale. E a proposito di tesserati, a testimonianza della precarietà di una situazione ormai precipitata, sta per iniziare in chiave mercato una vera e propria smobilitazione. Il portiere Brignoli e l’attaccante Moreo, individuati inizialmente come due potenziali punti fermi del Palermo 2.0, sono ad un passo dall’Empoli. Ed è ai titoli coda anche l’esperienza in Sicilia di Puscas, attaccante rumeno autore di quattro gol all’Europeo Under 21 e nel mirino di diversi club, sia in Italia (in A e anche in B come dimostra l’interesse da parte dell’Ascoli) che all’estero (Steaua Bucarest e Fenerbahçe).

Il Palermo, il cui futuro al momento è ancora un rebus, quasi certamente resterà fuori dai radar del mondo professionistico e sembra destinato alla serie D. Il regolamento prevede che il presidente federale, in sinergia con il presidente della Lega Nazionale Dilettanti, può consentire alla città della squadra non ammessa di partecipare con una propria società ad un campionato della Lnd, anche in soprannumero purché la nuova società, oltre a rispettare le regole del campionato in cui è iscritta, non abbia soci o amministratori che abbiano ricoperto negli ultimi cinque anni il ruolo di socio, amministratore o dirigente con poteri di rappresentanza in ambito federale, in società destinatarie di provvedimenti di esclusione dal campionato di competenza o di revoca dell’affiliazione dalla Figc. Il gruppo Arkus, che entrerebbe nella black list, di conseguenza sarebbe costretto a fare le valigie.

Il club di viale del Fante, che nella peggiore delle ipotesi potrebbe anche restare un anno senza calcio (come avvenuto nel 1986) dato che l’iscrizione alla D non è automatica e richiede comunque il rispetto di alcuni passaggi, inevitabilmente dovrà voltare pagina. In questa fase sarà determinante la figura del sindaco Orlando che dovrà fare le sue valutazioni in base alle manifestazioni d’interesse che gli arriveranno (e il primo cittadino ha già avuto contatti con il presidente della Sampdoria, Ferrero, e con l’imprenditore palermitano Dario Mirri, il titolare della Damir che a febbraio investì 2,8 milioni in cambio della gestione quadriennale della pubblicità all’interno dello stadio per consentire al Palermo di pagare gli stipendi di novembre e dicembre ed evitare quattro punti di penalizzazione) prima del bando pubblico e della verifica da parte di una specifica commissione.

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.