Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Orchestra sinfonica siciliana ha un nuovo sovrintendente
È Antonino Marcellino, docente di Musicologia a Roma

Redazione

L'Orchestra sinfonica siciliana ha un nuovo sovrintendente: è Antonino Marcellino, 57 anni, docente di Musicologia all'università Tor Vergata di Roma. Lo ha nominato il cda della Foss, presieduto da Stefano Santoro. Al momento della votazione ha lasciato la seduta Marco Intravaia, che è anche segretario del presidente della Regione, Nello Musumeci. Intravaia aveva chiesto a Santoro di non deliberare la nomina del nuovo sovrintendente per arrivare a un commissariamento dell'ente.

Santoro ha invece messo in votazione la delibera. «Abbiamo fatto - ha detto il presidente della Foss - una scelta sostenuta dal curriculum del professor Marcellino. E lo abbiamo fatto nell'interesse dell'Orchestra sinfonica ma anche dei siciliani». La nomina del nuovo sovrintendente è arrivata dopo la revoca dell'incarico a Ester Bonafede che aveva suscitato dure polemiche politiche. Il cda della Foss aveva sostenuto una incompatibilità di Bonafede per conflitto di interesse: per il suo precedente incarico di sovrintendente, ha ancora un contenzioso aperto con la fondazione del quale si sta occupando anche la Corte dei conti.

La capogruppo dell'Udc all'Ars, Eleonora Lo Curto, e il presidente dell'Ars, Gianfranco Miccichè, avevano protestato e invitato Santoro alle dimissioni. Oggi, prima della seduta conclusa con la nomina di Marcellino, il presidente della Regione aveva fatto sapere di avere avviato il procedimento per il commissariamento della Foss. Ma il cda è andato avanti lo stesso.

(Fonte: Ansa)

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.