Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Via San Ciro, investita bimba di sei anni
Caccia al pirata, che si è dato alla fuga

Redazione

Una bambina palermitana di sei anni non sa chi ringraziare per la frattura di tibia e perone procuratagli da un’auto pirata che l’ha investita mentre stava tranquillamente camminando a bordo strada con la mamma. L’ennesimo caso di pirateria stradale, ancor più grave perché ai danni di una minore, si è consumato il 24 aprile scorso, attorno alle 17, a Palermo in via San Ciro, all’altezza del civico 7/A: una strada a due corsie stretta e molto trafficata.

La piccola era appena stata in un parco giochi e stava rincasando assieme alla mamma e a una cuginetta: le tre procedevano in fila indiana sul ciglio della carreggiata, essendo i marciapiedi perennemente occupati dalle auto in sosta (vietata). All’improvviso, su di loro è piombata una vettura di colore grigio, non meglio identificata, che proveniva da via Brancaccio, dunque nel senso opposto. L’auto ha investito la bambina, scaraventandola a terra, e ha colpito di striscio con lo specchietto retrovisore anche la cuginetta: impossibile che il conducente non si sia accorto dell’urto. Tuttavia, l’automobilista non si è fermato a prestare soccorso e a sincerarsi delle condizioni delle due bimbe, ma ha tirato diritto, dileguandosi nel traffico.

Inizialmente sembrava che la piccola se la fosse cavata solo con botte e contusioni ma, persistendo e anzi aumentando sempre di più i dolori alla gamba destra, i genitori l’hanno accompagnata al pronto soccorso dell’ospedale Cervello, dove le radiografie a cui è stata sottoposta hanno evidenziato una brutta frattura a tibia e perone, per un mese di prognosi, salvo complicazioni. La bambina ha dovuto portare a lungo il gesso ed è rimasta scossa dall’accaduto: tuttora fatica a mettere il piede a terra ed ha il terrore di andare per la strada.

I genitori, per essere assistiti e ottenere giustizia, attraverso il consulente personale Alessio Tarantino, si sono affidati a Studio 3A-Valore S.p.A, società specializzata a livello nazionale nel risarcimento danni e nella tutela dei diritti dei cittadini, ed è stata presentata querela per lesioni presso il commissariato di ubblica sicurezza di Brancaccio, fornendo anche le generalità di due testimoni che hanno assistito alla scena. Al riguardo, la famiglia della bambina e Studio 3A lanciano un appello a chiunque avesse visto qualcosa o avesse elementi utili per rintracciare il responsabile dell’investimento a riferirli agli inquirenti o a contattare lo stesso Studio 3A al numero verde 800 090210.

(Fonte: comunicato stampa Studio 3A)

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.