Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Pina Maisano Grassi, ricordo a tre anni dalla scomparsa
Sos Impresa: «Simbolo e modello della Sicilia migliore»

«L’abbiamo conosciuta nel ’93 e, da quel giorno, non siamo mai mancati all’appuntamento annuale in memoria di Libero. Anno dopo anno abbiamo imparato a conoscerla e a volerle bene, era un riferimento per il suo impegno e la sua gentilezza»

Redazione

Un omaggio a una donna energica e gentile, tanti pensieri insieme per ricordare Pina Maisano Grassi a tre anni dalla sua scomparsa. Un ricordo affettuoso che giunge dalle associazioni antiracket e antiusura aderenti a SOS Impresa – Rete per la Legalità e al Coordinamento Siciliano di Rete per la Legalità, rappresentati rispettivamente dal presidente Luigi Cuomo e dal coordinatore Pippo Foti. «Pina Maisano Grassi, moglie di Libero, ci ha lasciati il 7 giugno del 2016, consegnando non solo a noi ma a ogni cittadino l’eredità di un impegno civile che lei stessa ha assunto dopo l’uccisione del marito. L’abbiamo conosciuta nel ’93 e, da quel giorno, non siamo mai mancati all’appuntamento annuale in memoria di Libero, il 29 agosto in via Vittorio Alfieri. Anno dopo anno abbiamo imparato a conoscerla e a volerle bene, era un riferimento per il suo impegno e la sua gentilezza».

Un filo rosso che lega tante associazioni che afferiscono a SOS Impresa e che in Sicilia si stanno ritrovando attorno a un progetto di rete che possa e voglia garantire percorsi di legalità e riscatto comuni. «Ricordo come fosse ieri - afferma l'avvocato Fausto Amato, responsabile nazionale dell’ufficio legale di SOS Impresa - Rete per la Legalità – quando l’accompagnai alle 16, in un Palazzo di Giustizia deserto, a trovare Maurizio De Lucia per festeggiare: il giorno prima era stato arrestato Bernardo Provenzano. Maurizio era raggiante e ci ha spiegato i dettagli della cattura. Una cosa che mi è rimasta impressa in mente era la distanza - 4 chilometri - a cui la polizia aveva piazzato la telecamera con cui spiava i movimenti di Provenzano a Montagna dei Cavalli. Una videocamera potentissima, piazzata dentro un albero, a cui la polizia andava a ricaricare le batterie durante la notte. Pina era felice, la sua energia contagiava».

Impossibile, per chi l’ha conosciuta, non percepire questa sua carica, una voglia di giustizia che trasmetteva con grande forza soprattutto ai più giovani. Il suo è sempre stato un messaggio di speranza e coraggio, lo stesso di quanti - prima Libero, ma poi fortunatamente tanti altri dopo di lui - hanno sempre lottato per un ideale superiore di legalità e giustizia. Il ricordo delle associazioni sottolinea come i buoni messaggi, le buone azioni, non vengono dimenticate, così come la voglia di pulizia e di libertà dal giogo mafioso continua a vivere e respirare attraverso l’impegno quotidiano di chi non ha mai smesso di lottare«Per noi – si conclude così il ricordo che porta la firma di SOS Impresa – Rete per la Legalità e del Coordinamento Siciliano di Rete per la Legalità - stata un simbolo e un modello della Sicilia onesta migliore e bella. È stata una persona speciale Ti ricordiamo sempre, tutti ... Ciao Pina».

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×