Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Marilena Grassadonia ai Candelai in vista del 26 maggio

Redazione

Attivista Lgbt+, ex presidente dell’associazione Famiglie Arcobaleno e capolista alle Europee centro Italia per La Sinistra, l’ingegnera palermitana Marilena Grassadonia sarà a Fuori ai Candelai domattina alle 11.30. Insieme a lei Corradino Mineo, per dialogare sulle politiche di austerità che hanno acuito le asimmetrie di genere con il taglio dei sistemi di welfare e dell’onda reazionaria che attraversa l’Europa e sta portando un attacco violentissimo alle conquiste di libertà delle donne. Come accade in Italia, dal ddl Pillon all’attacco alla 194.

Il movimento femminista è oggi per questo protagonista tanto di una resistenza quanto e soprattutto di un cambiamento che va alle radici di tutti i rapporti di dominio, che chiede una rivoluzione delle visioni del mondo, dell’organizzazione della società, delle coscienze individuali. Per la piena parità di accesso, diritti, mansioni, retribuzioni nel mondo del lavoro, in un’Europa che vede le donne guadagnare il 16 per cento in meno degli uomini, l’equivalente di due mesi di lavoro l’anno; la rottura delle asimmetrie tra uomini e donne nel lavoro domestico e di cura a partire dall’incremento e dall’equa divisione dei congedi parentali.

Riduzione d’orario, rafforzamento del welfare, reddito di base sono strumenti per ridefinire radicalmente il rapporto tra produzione e riproduzione sociale; norme per garantire l’uguale rappresentanza delle donne nella politica e nello spazio pubblico; l’estensione e la piena attuazione della convenzione di Istanbul sulla violenza domestica in tutti i paesi europei; la reale autodeterminazione sulle proprie vite e i propri corpi: il pieno diritto alla salute sessuale e riproduttiva, all’interruzione volontaria di gravidanza, l’accesso alla fecondazione assistita, anche eterologa, la promozione della contraccezione; l’affermazione dei diritti delle persone Lgbtqi: l’introduzione del matrimonio egualitario, il diritto all’adozione anche a single.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×