Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Ecomostro di Sferracavallo, Comune chiede abbattimento

Redazione

«L'ecomostro di Sferracavallo deve essere abbattuto e ogni minuto di ritardo rappresenta un danno alla città e alla tutela della sua costa».  Lo dichiara Giusto Catania, assessore all'ambiente e alla pianificazione urbanistica del Comune di Palermo, che ha scritto una lettera al Provveditorato Interregionale per le Opere Pubbliche Sicilia e Calabria - Ufficio del Genio Civile Opere Marittime - in cui si chiedono informazioni circa le ragioni che hanno ostacolato la demolizione dell'immobile, realizzato oltre trenta anni per essere un Centro di soccorso, mai entrato in funzione. 

«Oltre tre anni fa - ricorda l'assessore - in una riunione presso il Dipartimento Ambiente della Regione Siciliana, si era deciso di procedere alla demolizione dell'immobile che ormai versa in condizione di degrado. La Direzione marittima di Palermo aveva assunto l'impegno di procedere ad abbattere la struttura e a ripristinare lo stato originario dei luoghi. Le istituzioni pubbliche non possono non dare seguito agli impegni assunti nelle sedi istituzionali, questi ritardi rischiano di minare la credibilità del sistema istituzionale».

Per il sindaco, «i cittadini di Sferracavallo e tutti coloro che ne fruiscono la costa attendono da anni che si dia seguito alla decisione di abbattere un immobile che deturpa il paesaggio e costituisce ormai un pericolo per l'incolumità delle persone. Anche per questo, abbiamo previsto, in fase di definizione del Piano di Utilizzo del Demanio Marittimo (PUDM) ha ritenuto che quell'area debba essere libera».

(fonte: Comune di Palermo)

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×