Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

La strage silenziosa dell’uranio impoverito
Militari in lotta contro malattie e burocrazia

Sarebbero in migliaia, secondo l'associazione sindacale militare Lrm, gli uomini che si ammalano a causa delle missioni all'estero e di quello con cui entrano in contatto. Uno di questi è Francesco Paolo Giordano, arruolato a 17 anni, stroncato da una leucemia 

Silvia Buffa

Cercava latitanti ma anche gente dispersa. Faceva ricognizioni, come si dice in gergo militare, disarticolava ordigni e bonificava quelle zone che qualcuno poteva prendere di mira decidendo di farle saltare in aria. Era un abile istruttore di guida e un pilota esperto, una guida per i più giovani e un polo di tenerezza assicurata non solo per i suoi figli, ma anche per tutti quei bimbi conosciuti all’estero, quelli per cui nella sua tasca c’era sempre qualche caramella pronta per regalare un sorriso. E poi c’erano le missioni, una parte che non si può tralasciare se si vuole provare a raccontare chi è stato Francesco Paolo Giordano. Figlio, marito, padre, collega, amico ma anche militare del quarto reggimento genio guastatori di Palermo. Lui già a 23 anni era un veterano. Quando conosce Francesca, la donna che diventerà la sua compagna di vita, è già stato almeno cinque volte in missione all’estero. Bosnia, Macedonia, Afghanistan, Kosovo: qui ci resta addirittura per tredici mesi filati, è uno dei pochi a riuscirci. È una vita non facile, in cui deve dividersi continuamente tra gli affetti che lo ancorano a Palermo e la sua passione che invece lo porta lontano, ovunque ci sia bisogno di lui. È uno, insomma, che non si tira mai indietro. «Ci penso io», era la frase che chiunque, almeno una volta, gli ha sentito pronunciare con sicurezza.

Abbonati a MeridioNews per continuare a leggere l'articolo

È gratis per i primi 30 giorni

Un piccolo sostegno a fronte di un grande lavoro: per leggere il giornale dal tuo smartphone, dopo 3 contenuti gratuiti ogni mese, ti chiediamo un contributo. In cambio non vedrai pubblicità invasiva e potrai scoprire tutti i nostri approfondimenti esclusivi.

Scopri di più

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×