Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Palermo, ora il closing è ufficiale
Il club passa ad Arkus Network

Dopo l’annuncio di qualche giorno fa, quest’oggi sono arrivate le firme sui contratti presso lo studio del notaio Fabio Gattuso. Il direttore in pectore Fabrizio Lucchesi: «Adesso lavoreremo sulla strutturazione della governance del club»

Luca Di Noto

Foto di: Antonio La Rosa

Foto di: Antonio La Rosa

Adesso è ufficiale. Nella tarda mattinata di oggi, infatti, sono arrivate le firme per il closing tra il Palermo e Arkus Network. Il club di viale del Fante cambia dunque proprietà, con la conferma e l’ufficialità che arrivano anche da una nota ufficiale della società. «Daniela De Angeli e Sporting Network Srl - si legge sul sito del club rosanero - comunicano che in data odierna è stato formalizzato il passaggio di proprietà delle azioni della Palermo Football Club SPA, società unica azionista dell’U.S. Città di Palermo SPA». 

Le due parti si sono incontrate questa mattina alle 11,30 presso lo studio del notaio Fabio Gattuso, in via XXII gennaio. Per il Palermo presenti l’ad Daniela De Angeli e l’avvocato Pantaleone, mentre per Arkus Network la delegazione era composta da Walter Tuttolomondo (rappresentate legale), il fratello Salvatore, la sorella Vittoria, il banchiere Vincenzo Macaione che ha curato la trattativa in qualità di advisor e poi anche Stefano Pistilli, director di Gepro Investment e azionista di maggioranza. Tra i curiosi invece, più defilato rispetto a giornalisti e fotografi, c’era anche l’ex vicepresidente rosanero, Guglielmo Micciché.

Fabrizio Lucchesi intorno alle 13,40 (quindi dopo poco più di due ore) ha interrotto la riunione per comunicare l’avvenuto closing. «Vi confermo che adesso il passaggio di proprietà è ufficiale. Si sta lavorando sulla strutturazione della governance, per delineare cda, consiglieri e organigramma. Comunicheremo tutto in conferenza». La nuova proprietà non seguirà la squadra nella trasferta di domani ad Ascoli. «Non andremo ad Ascoli – conferma Lucchesi – perché ci insedieremo da martedì. Faremo un salto allo stadio per salutare la squadra». 

Una decina di minuti dopo è stata la volta di Salvatore Tuttolomondo, fratello di Walter, e anche lui in qualità di rappresentante di Arkus Network ha ufficializzato il passaggio di proprietà. Poi a commentare l’avvenuto closing è stata l’ad rosanero, Daniela De Angeli: «Sono felicissima - ha spiegato De Angeli, visibilmente soddisfatta -, mi hanno fatto un’ottima impressione. Si chiude un’era, è assolutamente così». Alla domanda se Foschi spingesse per York Capital, De Angeli risponde: «Non è così, la nostra è stata una scelta condivisa. Con Arkus tutto è andato per il verso giusto, sostanzialmente non c’è stata trattativa».

Dallo studio notarile di via XXII gennaio, Lucchesi e Salvatore Tuttolomondo si sono spostati allo stadio dove hanno salutato la squadra in partenza. Ad attenderli c’era anche Foschi, davanti all'area pullman. Il presidente rosanero li ha così presentati: «Ecco il nuovo proprietario». Tuttolomondo ha poi aggiunto: «Adesso non pensate a noi, ma a sostenere questo club. Noi faremo la nostra parte, ma la squadra è più importante di noi». Arkus Network controllerà il Palermo con una società veicolo, la Sporting Network, con capitale sociale di cinque milioni di euro. 

Questa cifra corrisponde alla prima tranche che verrà versata nelle casse della società, poi altri cinque milioni verranno aggiunti entro la fine di maggio, in tempo utile per rispettare le scadenze della Covisoc, e successivamente altri dodici (entro il 20 giugno), per coprire il credito ex Alyssa. Nel frattempo il club ha anche comunicato che la conferenza stampa di presentazione della nuova proprietà si terrà mercoledì 8 maggio a mezzogiorno presso il Mondello Palace Hotel. Sarà quella la sede, dunque, nella quale la nuova proprietà illustrerà dunque tutti i dettagli sull'operazione appena conclusa.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×