Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Rosanero, si vede già l'effetto Delio Rossi
Seduta al Barbera con circa duemila tifosi

Molti sostenitori, nonostante la giornata di festa, hanno voluto riabbracciare il tecnico di Rimini in occasione dell'allenamento odierno a porte aperte. Gli ultras della Curva Nord 12, che hanno chiesto alla squadra quattro vittorie, hanno intonato cori di disapprovazione contro l'ad De Angeli

Antonio La Rosa

Si chiama effetto Delio Rossi. È un vento di positività particolarmente intenso e che oggi ha incrociato nell'aria il fumo delle arrustute proveniente dalla Favorita. È quella calamita in grado di attirare il 25 aprile circa duemila tifosi allo stadio Renzo Barbera per assistere dalla zona parterre della Tribuna all’allenamento a porte aperte della squadra. Se non ci fosse stato Delio Rossi, uno dei tecnici più amati dal popolo rosanero nella storia recente del club di viale del Fante, con ogni probabilità la sessione odierna non sarebbe stata aperta al pubblico e avrebbe avuto certamente meno appeal. Tanti tifosi – soprattutto i malati di pallone – hanno rinunciato a gite fuori porta o hanno deciso di interrompere il rito delle grigliate con familiari e/o amici per salutare e riabbracciare idealmente l’allenatore tornato dopo otto anni sulla panchina rosanero.

Questione di feeling. Di un legame affettivo sancito questo pomeriggio dagli applausi scroscianti con i quali il successore di Stellone è stato accolto nel momento in cui assieme ai giocatori ha fatto il suo ingresso in campo. Particolarmente rumorosi, come da copione, gli ultras della Curva Nord 12 che, al di là dei cori rivolti alla squadra alla quale hanno chiesto a gran voce quattro vittorie (se il Palermo vince le prossime quattro gare è matematicamente in serie A), hanno toccato anche il tasto relativo al cambio di proprietà intonando cori sia ad personam (in particolare contro l’amministratore delegato Daniela De Angeli) sia generici («Noi vogliamo rispetto» e «Rispettate i nostri colori» i più gettonati) facendo leva su determinati codici legati a temi come orgoglio e senso di appartenenza.

I rosa, intanto, dopo un lavoro tattico hanno effettuato un’esercitazione sul possesso palla prima di chiudere la sessione con una partita in porzione ridotta del campo. L’esterno destro Salvi, alle prese con una lesione di primo-secondo grado del muscolo pettineo (mediale della coscia) sinistro come evidenziato dall’esame strumentale effettuato ieri, si è sottoposto alle cure dei fisioterapisti.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×