Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Palermo, il ritorno di Delio Rossi è una scelta di cuore
«Ho un debito con questa città, non potevo dire di no»

Il tecnico torna in rosanero dopo otto anni ed è stato presentato in sala stampa: «Se avessi ragionato con la testa avrei detto di no. Ma per questi colori non ho fatto tutte queste valutazioni». Sulla squadra: «Poco tempo per lavorare su tattica o idee di gioco, dovrò farlo sulla testa dei giocatori»

Luca Di Noto

Foto di: Luca Di Noto

Foto di: Luca Di Noto

«Innanzitutto buonasera e ben rivisti. Il primo pensiero va al collega perché è sempre brutto quando si manda via un allenatore». Inizia così la conferenza stampa di presentazione di Delio Rossi, tornato a Palermo a otto anni dall’ultima volta e dopo l’esonero di Stellone. L’obiettivo, chiaramente, è quello di disputare un buon finale di campionato che possa garantire ai rosanero la promozione in serie A. E il tecnico romagnolo spiega così le sue motivazioni: «Se avessi ragionato razionalmente avrei detto di no. Ma nel momento in cui mi ha chiamato il Palermo non ho fatto tutte queste valutazioni. Palermo ha vissuto un apice sotto la mia gestione. Io sono andato via e sono stato rispettato come uomo e come professionista». Una scelta di cuore insomma, che tende a rimarcare: «Ho un debito con questa città. Quando mi hanno chiesto ‘Te la senti di dare una mano?’, io non me la sono sentita di dire di no. Sapendo comunque che non sono mago Merlino e che non risolvo tutti i problemi. Queste sono le motivazioni».

Abbonati a MeridioNews per continuare a leggere l'articolo

È gratis per i primi 30 giorni

Un piccolo sostegno a fronte di un grande lavoro: per leggere il giornale dal tuo smartphone, dopo 3 contenuti gratuiti ogni mese, ti chiediamo un contributo. In cambio non vedrai pubblicità invasiva e potrai scoprire tutti i nostri approfondimenti esclusivi.

Scopri di più

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×