Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Un brutto Palermo sbatte contro il Padova
Solo un pari con i biancorossi al Barbera

Il gol di Trajkovski al quarto d’ora illude i rosa, ma i veneti la pareggiano subito con Pulzetti. Poi Brignoli para un pessimo rigore calciato da Capello. Siciliani irriconoscibili e lontani parenti della squadra vista contro Verona e Benevento

Luca Di Noto

Termina con un brutto pareggio la sfida del Barbera tra Palermo e Padova, valevole per la 34^ giornata di serie B. Un risultato che rischia di complicare i piani dei rosa in vista della corsa promozione verso la serie A, con Brescia e Lecce che vincono le rispettive gare contro Salernitana e Perugia a pochi giorni dal confronto diretto. Adesso siciliani a sei lunghezze dalle Rondinelle e a -3 dai salentini.

Prima occasione per i rosa dopo quattro minuti: palla profonda di Trajkovski per Falletti, ma Minelli esce alla disperata e salva i veneti. Il Palermo prende campo con il passare dei minuti e al 14’ passa in vantaggio: percussione offensiva, palla gestita da Nestorovski che arriva a Trajkovski il cui destro viene deviato da Ceccaroni e mette fuori causa Minelli. Il Padova però risponde subito: grande palla di Capello per Bonazzoli, miracolo di Brignoli ma la sfera finisce su Pulzetti che ribadisce in rete. Biancorossi nuovamente pericolosi poco dopo con Pulzetti che conclude di poco a lato, poi è Moreo che sfiora il bis al 24’ ma il suo tiro esce di un soffio. Fase di stanca poi della gara con i rosa che attaccano confusamente e rischiano in ripartenza, come al 40’ quando Haas stende Baraye in area: per l’arbitro è rigore. Sul dischetto va Capello che tira in modo pessimo e Brignoli blocca così agevolmente. Si va così all’intervallo sull’1-1.

La ripresa inizia con un cambio tra gli ospiti, Cappelletti rileva Ravanelli. I rosa protestano per un contatto in area tra Cappelletti e Nestorovski ma l’arbitro lascia correre. Subito dopo siciliani pericolosi: Trajkovski mette in mezzo per Moreo che si gira e conclude di sinistro, Minelli respinge col piede. Dall’altra parte botta violenta di Madonna col Mancino e Brignoli vola per mettere in corner. I veneti ci provano anche con Lollo sul quale si immola Bellusci. Mister Stellone prova a scuotere i suoi inserendo Rispoli e il terzino si fa vedere subito con un cross per Nestorovski il cui colpo di testa viene messo in corner da Minelli. Sugli sviluppi dell’angolo, colpo di testa di Moreo salvato sulla linea da un difensore veneto. Il tecnico rosa inserisce anche Puscas per uno spento Haas e i siciliani sono ancora pericolosi con Rispoli, la cui botta impegna il portiere. I rosa si buttano in avanti, ma il risultato non cambia più.

TOP

Brignoli Il portiere conferma il suo ottimo momento dopo la bella prestazione di Benevento. Sfortunato sull’1-1 ospite dopo un miracolo su Bonazzoli, poi neutralizza un rigore, obiettivamente pessimo, di Capello. Nella ripresa mette in corner una botta violenta di Madonna.

Murawski Al contrario del compagno di reparto, non soffre troppo l’assenza di Jajalo e si rende anche nel lavoro oscuro. Recupera tanti palloni e talvolta si propone in avanti.

FLOP

Salvi Prestazione prettamente difensiva dell’ex Cittadella che gioca una gara con alti e bassi, come quello sull’azione da cui nasce il gol del pareggio padovano. Nella ripresa cala.

Haas Tra i peggiori dei rosanero: lo svizzero soffre particolarmente l’assenza di Jajalo, commette il fallo da rigore su Baraye e sbaglia quasi tutti i palloni giocabili.

Palermo: Brignoli 7,5, Salvi 5 (66’ Rispoli 6,5), Bellusci 6,5, Rajkovic 6, Aleesami 6 (83’ Mazzotta s.v.), Falletti 5,5, Murawski 6,5, Haas 5 (75’ Puscas 5,5), Trajkovski 6, Nestorovski 5,5, Moreo 5,5. All. Stellone 5.

Padova: Minelli 6, Madonna 6,5 (80’ Morganella s.v.), Ravanelli 5,5 (46’ Cappelletti 6), Cherubin 6, Ceccaroni 5,5 (24’ Trevisan 6), Pulzetti 7, Lollo 6,5, Serena 6, Baraye 7, Capello 4,5, Bonazzoli 5,5. All. Centurioni 6,5.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×