Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

A Termini il processo per la morte di Fulvio Maiorca
Cinque anni fa lo scontro fatale con un carro attrezzi

L'uomo non si era accorto della coda che si era formata lungo la A19, all'altezza di Bagheria, tamponando il veicolo del soccorso stradale. Che, però, non aveva agganciato al perno la forca retrattile, che con l'urto si è staccata trafiggendo la vittima

Redazione

Sono passati ormai quasi cinque anni dalla morte di Fulvio Maiorca, 54enne palermitano residente a Carini rimasto vittima di un tragico incidente il 9 settembre 2014. E solo adesso il processo per fare luce sulla sua morte muove finalmente i primi passi, malgrado una prima udienza preliminare lampo al tribunale di Termine con successivo rinvio a giugno. A rispondere di omicidio colposo in concorso sono il guidatore del carro attrezzi e la proprietaria, dal momento che il veicolo di soccorso contro cui si è schiantata la vettura delle vittima è risultato non in regola

Sono da poco passate le 16 quando sull’autostrada A19 Palermo-Catania, in direzione Palermo, in prossimità di Bagheria, avviene lo schianto. Quel giorno il traffico è intenso, ci sono rallentamenti, e l'autista del carro attrezzi si accoda dietro agli altri veicoli fermi in attesa. Maiorca, che sopraggiungeva nello stesso senso di marcia con la sua Renault Megane, non si accorge in tempo dei mezzi incolonnati tamponando il veicolo del soccorso stradale. Un banale tamponamento, dagli esiti però inaspettati e tragici. Mentre l'autista del carro attrezzi è rimasto illeso, a Maiorca è toccata una fine orribile: la forca retrattile del carro attrezzi non era bloccata con l'apposito perno e, in seguito all’urto, si è svincolata dalla sua posizione ed è penetrata come una lama nell’abitacolo della vettura, uccidendo sul colpo il conducente dell'auto. 

Le attenzioni degli inquirenti si sono concentrate sul dispositivo del carro attrezzi che non si sarebbe dovuto aprire in quel modo, come peraltro fin da subito lamentavano i familiari della vittima: la sorella e la mamma per fare piena luce sui fatti e ottenere giustizia, tramite la consulente personale Daniela Vivian, si sono affidate allo Studio 3A-Valore S.p.A., società specializzata a livello nazionale nel risarcimento danni e nella tutela dei diritti dei cittadini, e all’avvocato Andrea Piccoli, del foro di Treviso. Il pubblico ministero titolare del fascicolo, Annadomenica Gallucci, ha disposto una perizia cinematica per accertare la dinamica del sinistro e verificare, tre le altre cose, la regolarità e il funzionamento della forca retrattile, incaricando l'ingegnere Francesco Pace. E le conclusioni del Ctu hanno confermato le gravi lacune del dispositivo. Da qui, a conclusione delle indagini preliminari, la richiesta del sostituto procuratore di rinvio a giudizio dei due indagati «per colpa consistita in negligenza, imprudenza e imperizia». Il processo, iniziato ufficialmente ieri, slitta ora a giugno.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×