Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Tennis, Cecchinato ko a Montecarlo
Il palermitano è eliminato da Pella

Al ventiseienne azzurro stavolta la rimonta non riesce. Ceck abbandona il torneo del Principato agli ottavi di finale in un match combattuto, ma l’argentino si impone 6-4, 4-6, 6-4 in poco più di due ore. Sfuma la possibilità di affrontare Nadal ai quarti

Luca Di Noto

Termina agli ottavi di finale l’avventura di Marco Cecchinato al torneo di Montecarlo. Dopo la grande rimonta su Stan Wawrinka ai sedicesimi, il ventiseienne palermitano deve arrendersi all’argentino Guido Pella, capace di imporsi in tre set e in poco più di due ore con il punteggio di 6-4, 4-6, 6-4. Sfida abbastanza equilibrata e decisa proprio nel terzo set, dove entrambi i tennisti appaiono stanchi anche senza commettere troppi errori. Alla fine la situazione di parità si è spezzata negli ultimi due game e a festeggiare è il sudamericano che ai quarti troverà il vincente della sfida tra Dimitrov e Nadal.

Match equilibrato sin dalle prime battute, Cecchinato perde subito il servizio ma poi trova il break portandosi sull’1-1. Subito dopo l’italiano tiene due turni di battuta strappandone uno all’avversario e volando sul 4-1. A questo punto Ceck si inceppa: l’argentino conquista quattro game consecutivi (trovando due break) e chiude il primo set sul 6-4. In avvio di secondo set primi due game equilibrati, poi Cecchinato perde il servizio e strappa un break a Pella, punteggio sul 2-2. La sfida continua equilibrata fino al 4-4: a questo punto il siciliano tiene il proprio servizio e, subito dopo, lo strappa all’avversario riequilibrando il conto dei set.

Come con Wawrinka, anche questa volta è il terzo set a decidere le sorti del match. Gara che continua a viaggiare sul filo dei nervi e l’argentino sembra cedere più di una volta, lamentandosi anche con l’arbitro in alcuni frangenti per il tifo proveniente dagli spalti. In campo però l’equilibrio non accenna a schiodarsi e i due contendenti tengono i propri turni di battuta fino al 4-4, con la particolarità di totale assenza di palle-break. Nel momento clou della sfida, però, Cecchinato perde il servizio consentendo a Pella di andare a servire per il match. E l’argentino non fallisce, staccando il pass per il turno successivo.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×