Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Caso Biondo, le ricerche di Mario sul passato di Raquel
«Quello che scopre è probabilmente ciò che lo uccide»

Il programma Le Iene continua a occuparsi della morte del cameraman palermitano. E l'eco dei servizi, che stanno puntando i riflettori su contraddizioni e anomalie della versione spagnola ufficiale, comincia a squarciare il velo anche in terra iberica

Silvia Buffa

«Mario quella notte ha scoperto qualcosa di molto grave e lo hanno ammazzato». Santina D’Alessandro, madre di Mario Biondo, sostiene questa tesi da sempre. La morte di suo figlio, trovato senza vita il 30 maggio 2013 nel suo appartamento di Madrid, è stata da subito etichettata come un suicidio in Spagna. Ma le perizie condotte da tecnici ed esperti nominati dalla famiglia e le indagini condotte dai magistrati italiani hanno fatto emergere, nel tempo, non poche contraddizioni e incongruenze non solo con la tesi di partenza del suicidio ma anche con le ricostruzioni fatte dalla vedova di Mario, Raquel Sanchez Silva. I dubbi su di lei sono diventati sempre più consistenti, tanto da approdare anche lì nella sua Spagna, dove sempre più spazi televisivi stanno adesso trattando il caso. «Sono assolutamente convinto che qui ci sia qualcosa di enorme, Raquel deve stare molto attenta, mi dispiace che dicano che i giornalisti spagnoli hanno paura - ha dichiarato pochi giorni fa proprio un giornalista iberico durante un programma -. Alcuni servizi sono apparsi su un programma di Mediaset Italia, e Mediaset Spagna non dice niente? Mario non si è suicidato, il foulard è stato messo lì dopo. Perché siamo arrivati fin qui? Per le bugie e le contraddizioni di Raquel, queste bugie le sta scoprendo la giustizia italiana e probabilmente finirà aprendosi anche qui», dice il giornalista, alludendo alla possibilità che la morte del cameraman palermitano possa diventare presto un caso di omicidio anche lì.

Abbonati a MeridioNews per continuare a leggere l'articolo

È gratis per i primi 30 giorni

Un piccolo sostegno a fronte di un grande lavoro: per leggere il giornale dal tuo smartphone, dopo 3 contenuti gratuiti ogni mese, ti chiediamo un contributo. In cambio non vedrai pubblicità invasiva e potrai scoprire tutti i nostri approfondimenti esclusivi.

Scopri di più

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×