Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Tennis, la rimonta incredibile di Marco Cecchinato
Batte lo svizzero Wawrinka dopo un avvio horror

A Montecarlo il tennista azzurro parte malissimo perdendo il primo set 0-6. Dopodiché la rimonta comincia nel secondo set, chiuso 7-5 e viene completata nel terzo. Adesso il siciliano troverà l’argentino Pella al terzo turno

Luca Di Noto

Una gara sofferta, combattuta e vinta in rimonta. Il ventiseienne palermitano Marco Cecchinato si impone in tre set sullo svizzero Stan Wawrinka nella sfida valevole per il secondo turno del torneo di Montecarlo (terra battuta). Dopo aver passato il primo turno contro il bosniaco Damir Dzumhur per ritiro dell’avversario, il siciliano si ritrova costretto a inseguire l’elvetico dopo un primo set orribile. Adesso al terzo turno ad attenderlo c’è l’argentino Guido Pella (numero 35 Atp), che nel pomeriggio ha avuto la meglio sul croato Marin Cilic e che l’azzurro ha già battuto quest’anno nella semifinale di Buenos Aires.

Non inizia bene la gara dell’azzurro che va subito al servizio ma lo perde a causa delle ottime risposte dello svizzero. Cecchinato prova a reagire già dal secondo game dove si porta subito sullo 0-30, ma l’elvetico ribalta la situazione e si porta sul 2-0. Wawrinka, che non ha nella terra la sua superficie preferita e che non è in perfette condizioni fisiche, conquista subito un altro break volando sul 3-0 in soli dieci minuti e poi tiene nuovamente il servizio andando sul 4-0 in appena un quarto d’ora. La situazione non cambia neppure successivamente: Cecchinato appare fuori partita, l’elvetico fa quello che vuole e opera un altro break per il 5-0, andando a servire per il set e chiudendo con un ace. Un 6-0 che arriva in 21 minuti e in cui Cecchinato appare totalmente assente, anche per via di qualche errore gratuito di troppo.

Anche il secondo set ha un avvio horror per Cecchinato: un doppio fallo e due errori di Cecchinato, con tanto di serve and volley non riuscito, consegnano il primo game allo svizzero. L'azzurro appare in confusione mentale, gli riesce poco o nulla e vince un bel punto nel secondo game, ma Wawrinka tiene il servizio con una demi-volée incredibile. Nel terzo game per la prima volta l’azzurro riesce a tenere il turno di battuta, accorciando sul 2-1 e tenendo l’avversario a zero. A questo punto entrambi i tennisti tengono la battuta fino al 5-4 in favore dello svizzero: a questo punto è proprio Wawrinka a dare una mano al siciliano, con tre errori gratuiti che consegnano il primo break a Cecchinato. Il palermitano è poi bravo a portarsi sul 6-5 tenendo il servizio e poi strappando il break decisivo, riportando in parità il conto dei set.

Si va così al terzo set. Cecchinato subito al servizio, il game è molto combattuto e si va ai vantaggi: alla fine a spuntarla è l’azzurro che dopo diverse situazioni di parità tiene la battuta. Subito dopo anche Wawrinka tiene il servizio e il match resta così equilibrato. Nel terzo game, lo svizzero ottiene due break point ma Ceck recupera e si porta sul 2-1. Entrambi continuano a tenere la battuta fino al 3-2, poi due doppi falli consegnano il game al palermitano che vola sul 4-2. Il siciliano ha l’opportunità di allungare e si porta sul 40-30 alla battuta, ma un errore gratuito porta il game ai vantaggi dove l’azzurro effettivamente riesce ad allungare sul 5-2. Wawrinka serve per restare nel match e tiene il servizio accorciando sul 5-3, a questo punto Cecchinato va alla battuta per chiuderla e dopo lo svantaggio iniziale (0-15) e poi trova quattro punti consecutivi che valgono il passaggio del turno.

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.