Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Pallanuoto, Telimar ko in casa
Pescara vincere a Palermo 9-11

Prima sconfitta interna per il sette dell’Addaura che perde il confronto contro una diretta avversaria. La rabbia del presidente Giliberti: «Continuando così non centreremo neppure l’accesso ai play off»

Luca Di Noto

Brutta sconfitta, la seconda consecutiva, per il Telimar di coach Zoran Mustur che perde in casa contro una diretta avversaria per la zona play off. Alla piscina comunale, la squadra palermitana subisce la prima sconfitta interna per mano di Pescara, che balza così al secondo posto. I siciliani, invece, scivolano in quinta posizione, a una lunghezza da Messina e a sei punti di distanza dalla capolista Salerno, rischiando di compromettere la corsa ai play off.

A partire meglio sono i padroni di casa che dopo poco più di tre minuti la sbloccano in superiorità numerica con Migliaccio. Gli ospiti però reagiscono prontamente con le reti di Di Fulvio su uomo in più, Agostini e D’Aloisio, che portano il risultato sull’1-3 alla prima sirena. La seconda frazione vede un Telimar più attento e capace di recuperare lo svantaggio, grazie anche a una doppietta di Galioto che vale il 3-3. In superiorità abruzzesi ancora avanti con Calcaterra, ma Saric trasforma un rigore e riporta il punteggio in parità. Prima dell’intervallo, altro botta e risposta tra Calcaterra e Saric per il 5-5 a metà gara.

Al rientro in vasca, è ancora uno scatenato Calcaterra a firmare il nuovo vantaggio pescarese su uomo in più. Gli ospiti allungano con Agostini, ma i siciliani accorciano con una doppietta di Lo Cascio che aggiorna il punteggio sul 7-7 alla terza sirena. Nell’ultimo quarto tutto può succedere: il Telimar si porta avanti con Migliaccio, ma Calcaterra, Di Fulvio e Agostini con tre reti in sequenza frenano l’entusiasmo dei palermitani. Migliaccio prova a tenere vive le speranze dei suoi a poco più di un minuto e mezzo dal termine, ma a quaranta secondi dall’ultima sirena arriva la rete di Giordano che beffa un Lamoglia non perfetto nell’occasione.

Al termine del match è arrabbiato il presidente del Telimar, Marcello Giliberti: «Meritata vittoria del Pescara, che ha giocato con grande grinta l’intero match. Noi, purtroppo, siamo stati ancora una volta carenti in attacco, con il nostro straniero Saric oltre al nostro primo portiere Lamoglia incappati in una giornata no. A questo punto bisogna dare una scossa, perché continuando in questo modo non riusciremo neanche ad accedere ai play off».

Telimar-Pescara N e PN 9-11
Parziali
: 1-3, 4-2, 2-2, 2-4

Telimar: A. Lamoglia, Messana, G. Galioto 2, F. Di Patti, D. Occhione, R. Lo Dico, A. Giliberti, J. Saric 1, F. Lo Cascio 3, T. Tabbiani, A. Fabiano, M. Migliaccio 3, A. Sansone. All. Mustur.

Pescara N e PN: G. Volarevic, G. Di Nardo, M. Laurenzi, C. Di Fulvio 2, M. De Ioris, Mancini, D. Giordano 1, P. Provenzano, F. Di Fonzo, A. D'aloisio 1, E. Calcaterra 4, A. Agostini 3, F. Molina Rios. All. Malara.

Arbitri: Guarracino e Petronilli.

Note: Usciti per limite di falli Di Fonzo (P), Occhione (T) e Agostini (P) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Telimar 5/16 + un rigore e Pescara 8/11. Spettatori 900 circa.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×