Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Giornata mondiale autismo, fiaccolata al Politeama
«In dieci anni più consapevolezza ma servizi al palo»

La presidente di Parlautismo onlus fa il bilancio delle lotte per i diritti nel segno dell'inclusione e dell'accoglienza. Quest'anno a dare il via all'iniziativa un coro di cui fanno parte anche ragazzi stranieri. Novità nell'ambito dell'agricoltura sociale 

Stefania Brusca

Dieci anni di ParlAutismo, dieci anni di lotte per i diritti di bambini, adolescenti, adulti e famiglie che si confrontano ogni giorno con una realtà della quale fino a poco tempo fa si sapeva ben poco. Domani questo percorso troverà un primo momento di sintesi nella fiaccolata che avrà luogo alle 21 davanti al teatro Politeama. «Quello che è cambiato in questi anni in positivo è la consapevolezza - spiega la presidente di ParlAutismo Rosi Pennino - ma sono cambiati anche i luoghi di inclusione, la conoscenza dei punti di riferimento normativi, l'ascolto delle istituzioni e la costruzione sana di una rete delle famiglie più grande. Quello che è rimasto identico è il sistema dei servizi che tuttora è frastagliato, risponde poco, soprattutto per la fascia dedicata agli adolescenti e agli adulti». 

Pennino spiega invece che sono stati fatti notevoli passi in avanti per quanto riguarda i servizi dedicati ai bambini e per la diagnosi precoce. «Siamo invece lontani anni luce dall'idea di una scuola inclusiva - aggiunge Pennino - perché anche se ci sono realtà di qualità che ce la mettono tutta, il sistema di organizzazione dei servizi rende quasi impossibile il diritto all'istruzione con le figure preposte. Un problema che riguarda l'autismo ma le disabilità in genere».  Il due aprile quest'anno sarà importante anche perché, spiega ancora la presidente dell'associazione, «ci saranno i ragazzi sul palco e le loro performance sono per noi il punto di arrivo di un percorso lungo un anno, che matura nei luoghi di inclusione, nei luoghi in cui con sacrificio le famiglie spendono anche molte delle risorse personali e delle proprie economie». La fiaccolata sarà aperta quest'anno dal coro, di cui fanno parte anche ragazzi stranieri autistici, che canteranno «Fratelli d'Italia, un tema legato al testimonial Salvo Piparo - spiega ancora Pennino -  per abbattere i muri che si alzano quando entra in campo la diversità, quando entrano in campo le differenze. La parola d'ordine è inclusione ma anche accoglienza e la diversità come patrimonio di arricchimento».

Rete, comunità e sostegno. Questa la formula vincente di Parlautismo in questi anni, «ed è il motivo per cui la manifestazione del 2 aprile - aggiunge Pennino - è nata da Palermo ed è diventata di respiro nazionale e un momento istituzionale. La novità di questi anni è che quasi tutti i Comuni della Sicilia, con delibera di giunta, hanno aderito formalmente alla manifestazione, che ormai è un'iniziativa regionale patrocinata dalla presidenza dell'Assemblea, dalla presidenza della Regione». La città  è diventata il punto unico di riferimento della giornata mondiale della consapevolezza sull'autismo. «Un dato importantissimo per noi perché significa che nel periodo che precede il 2 aprile - sottolinea ancora la presidente dell'associazione -  in molti Comuni si è già parlato di autismo. Se ne parla nelle scuole dall'11 marzo con un percorso che si conclude proprio il 2 aprile. Un giorno di sintesi dove si parlerà di cosa è cambiato, cosa è stato fatto e cosa si deve ancora fare. Ma sarà anche una giornata di notizie importanti, che daremo insieme all'assessore regionale all'Agricoltura Bandiera, in merito a due traguardi raggiunti per le famiglie con autismo: una è su pet therapy e l'ippoterapia per gli adolescenti e l'altra riguarda l'impegno preso l'anno scorso nell'ambito all'agricoltura sociale». 

Un passo ritenuto fondamentale dall'associazione Parlautismo per il miglioramento nell'immediato è «l'approvazione della rete per l'assistenza dedicata alle persone con autismo e alle loro famiglie - dice Pennino - che è pronta e si trova sul tavolo dell'assessore Razza da settembre dello scorso anno. È stata preparata, scritta e voluta dal tavolo tecnico regionale sull'autismo, di cui faccio parte insieme a altri cinque esperti in materia. Ora auspichiamo che l'assessore la firmi senza modifiche». Il lavoro dell'associazione non si ferma qui ma proseguirà «tenendo insieme le famiglie - conclude Pennino - e facendo in modo che quello che abbiamo detto in quella serata e quello che abbiamo ottenuto diventi concreto». 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×