Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Amorù, inaugurato oggi il terzo sportello antiviolenza
Dopo Altavilla e Villabate, una sede anche a Palermo

Redazione

Dopo Altavilla Milicia e Villabate lo sportello antiviolenza arriva anche a Palermo. Previsto dal progetto Amorù - Rete territoriale antiviolenza - Troppo amore uccide, sostenuto e promosso da Fondazione con il Sud (Bando Donne 2017), è stato inaugurato questa mattina in un bene confiscato alla mafia, in via Serraglio Vecchio 28 dall’ente capofila del progetto, l’organizzazione umanitaria Life and Life. Una realtà che si aggiunge alla casa a indirizzo segreto già pronta ad accogliere le donne vittime di violenza e, nel caso, ci fossero, anche i loro figli. Presenti oggi all’inaugurazione i partner della Rete Antiviolenza, i portatori di interesse che in numero sempre maggiore stanno aderendo, ma anche e soprattutto gli operatori dello sportello che seguiranno le donne nel difficile percorso di riappropriazione della loro vita.

A fare gli onori di casa c’erano anche Valentina Cicirello, vicepresidente di Life and Life, la dottoressa Giacoma Brancato, coordinatrice del progetto, la dottoressa Liliana Pitarresi, coordinatrice della Rete antiviolenza Amorù. Presente anche Sefa Akter, mediatrice culturale, originaria del Bangladesh, socia di Life and Life, che ha condiviso la sua personale esperienza di violenze subite, descrivendo le situazioni che è costretto a vivere chi proviene da paesi la cui cultura e religione hanno da sempre scarsa se non del tutto inesistente considerazione della donna.

                     

L’evento si inserisce, inoltre, nel percorso formativo attivato nell’ambito del progetto che, da venerdì 22 a domenica 24 marzo, proporrà la seconda sessione del corso di formazione - gestito dalla cooperativa Sambaia - al quale stanno partecipando coloro che andranno a operare negli sportelli, insieme a una parte di iscritti interessata ad approfondire le tematiche proposte. Quaranta in tutto i partecipanti, tra futuri operatori dello sportello e semplici interessati ad approfondire temi legati al fenomeno della violenza sulle donne.

Lo sportello sarà ufficialmente attivo a partire da martedì 26 marzo e sarà aperto martedì, giovedì, venerdì dalle 15.30 alle 19.30, mentre il mercoledì dalle 10.30 alle 14.30. A fare parte dell’equipe dello sportello d’ascolto di Palermo ci saranno la psicologa Luigia Bellone, l’assistente sociale Marianna Di Rosa, l’avvocata Maria Lo Bello e Diletta Parisi, operatrice di accoglienza.

(Fonte: Amorù)

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.