Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Teatro Massimo, 5 addetti sicurezza a rischio Uiltucs: «Azioni legali per far rispettare legge»

Redazione

«La Uiltucs Sicilia è pronta ad azioni legali se non saranno riconosciuti i diritti dei 5 addetti ai servizi di vigilanza non armata alla Fondazione Teatro Massimo che rischiano il posto. L’appalto è infatti cambiato ma l’azienda subentrante, la Elisicilia, non ha rispettato la clausola sociale e non ha assunto questo personale che faceva parte della Ksm». La Uiltucs ha quindi inviato una nuova nota al sovrintendente Francesco Giambrone, al sindaco Leoluca Orlando nella qualità anche di presidente del Cda, al Prefetto e al Questore, per chiedere di «porre in essere tutte quelle azioni finalizzate all’avvio e alla definizione della procedura di cambio di appalto, in ossequio alle previsioni del contratto collettivo applicato ai lavoratori, e in ossequio alle previsioni del capitolato d’appalto, con l’obiettivo di garantire la continuità occupazionale dei lavoratori già impiegati nell’appalto».

Il sindacato guidato da Marianna Flauto spiega che «la Fondazione Teatro Massimo, nella qualità di corresponsabile, e il Rup, devono intimare alla società Elisicilia l’immediata applicazione delle norme di legge in materia di cambio di appalto». E chiarisce che «la Elisicilia non potrà far valere alcuna esimente in quanto non ha avviato precedentemente alcuna comunicazione di esubero». Nella nota «si chiede al Rup di svolgere le attività di controllo affinché le previsioni del capitolato d’appalto vengano osservate. Contestualmente la scrivente, unitamente ai lavoratori, chiede l’accesso agli atti così come previsto dalle norme di legge in materia. Si comunica che in assenza di un fattivo riscontro, la scrivente darà mandato ai propri uffici legali per il riconoscimento dei diritti lesi».

(Fonte: comunicato stampa Uiltucs)

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×