Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Rap, nei prossimi giorni convocazione dei sindacati
«Imprescindibile la messa in sicurezza dell'azienda»

Redazione

«L'amministrazione comunale ha quale priorità assoluta la garanzia di un servizio di gestione dei rifiuti e di pulizia della città che sia efficace ed efficiente. Questo ha come presupposto imprescindibile la salvaguardia e la messa in sicurezza dell'azienda pubblica Rap». Lo afferma il sindaco Leoluca Orlando, ricordando che «questo impegno è confermato attraverso gli atti finanziari concreti posti in essere nel corso sia del 2018 sia nei primi mesi del 2019; atti che stanno gradatamente riducendo il credito vantato dalla società. Alla luce di questi atti concreti mi sento di potere tranquillizzare i lavoratori sulle prossime scadenze».

«Uno dei primi mandati che ho conferito ai nuovi assessori al Bilancio e all'Ambiente - continua il sindaco - è stato quello di avviare un gruppo di lavoro che comprende l'amministratore unico, il presidente del collegio dei revisori e i dirigenti preposti alla predisposizione del budget 2019 e del piano industriale triennale di Rap, insieme con l’ufficio del Controllo analogo e della Ragioneria generale».

«Questo gruppo di lavoro - fanno sapere gli assessori Catania e D'Agostino - si è già riunito e sono emersi diversi spunti e suggerimenti che potranno far parte del piano industriale definitivo, punto essenziale per procedere con la ricapitalizzazione dell’azienda e il nuovo contratto di servizio. Una volta che tali elementi saranno formalizzati - proseguono -, nel giro di pochi giorni, convocheremo i sindacati dei lavoratori, per esporre quanto già fatto e condividere le azioni che, solo con il consenso e l’impegno di tutti potranno portare al risultato auspicato e alla ottimizzazioni dei costi e delle risorse per la tutela dell'azienda».

(Fonte: Comune di Palermo)

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

I siciliani a Rio 2016

Alle Olimpiadi di Rio De Janeiro, tra gli atleti italiani, anche diversi siciliani. Un viaggio lungo, fatto anche delle loro storie

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×