Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Telimar, pari agguantato nel finale
Con la Roma Vis Nova finisce 7-7

Palermitani costretti a inseguire per gran parte del match, alla fine però arriva un punto che consente al sette dell’Addaura di mantenere il secondo posto. Il gol del pareggio definitivo porta la firma di Fabiano a 11 secondi dalla sirena

Luca Di Noto

Termina in parità la sfida tra Roma Vis Nova e Telimar, con i palermitani costretti a inseguire fino alla fine e che agguantano il pari proprio nell’ultimo quarto. Un risultato prezioso per i siciliani, che mantengono il secondo posto dove vengono però affiancati da Latina, e scivolano a sei lunghezze dalla capolista Salerno.

I padroni di casa sbloccano il risultato con De Vena, che realizza in superiorità. Lo stesso De Vena, poco dopo, allunga sul 2-0 con un tiro dalla distanza, ma il primo parziale si chiude sul 2-1 per effetto della rete di Saric che in controfuga batte Bonito con una palombella. Nella seconda frazione, la Vis Nova si porta nuovamente a +2 con il tiro potente di capitan Vitola. Il Telimar però sfrutta l’uomo in più accorciando con Saric, subito imitato dall’altra parte da Spinelli che batte Lamoglia per il momentaneo 4-3. Prima della sirena di metà gara, però, Saric trasforma un rigore per il 4-3 con cui si arriva all’intervallo.

Al rientro in vasca, ad avere la meglio sono le difese e dunque il risultato non cambia per diversi minuti. Sul finale del terzo periodo, però, i siciliani trovano il pari con Giliberti. I capitolini però reagiscono e trovano con Ferraro il nuovo vantaggio. Nell’ultimo quarto può succedere di tutto: prima la squadra di coach Mustur trova il nuovo pari sul 5-5, poi i padroni di casa sembrano trovare l’allungo decisivo con una doppietta di Parisi che aggiorna il punteggio sul 7-5. La gara sembra chiusa ma non è così: prima Saric trasforma un rigore per il 7-6, poi ci pensa Fabiano, a 11 secondi dalla sirena finale, a trovare il definitivo 7-7.

Marcello Giliberti, presidente Telimar, ha commentato così la gara contro i capitolini: «In difesa attentissimi e concreti, in attacco, invece, siamo stati totalmente evanescenti, tranne negli ultimi 90” in cui abbiamo giocato con grande grinta recuperando due goal. Abbiamo, così, agguantato un importantissimo pareggio, che ci consente di mantenere il secondo posto in classifica, ora in coabitazione con il forte Latina».

Roma Vis Nova Pallanuoto-Telimar 7-7
Parziali
: 2-1, 2-2, 1-1, 2-3

Roma Vis Nova Pallanuoto: Bonito, Galli, Murro, Ferraro 1, Gallo, Rella, Spinelli 1, Maras, Parisi 2, Gobbi, De Vena 2, Iocchi, Vitola 1. All. Calcaterra.

Telimar: Lamoglia, Raineri, Galioto, Di Patti, Occhione, Lo Dico, Giliberti 1, Saric 4 (2 rig.), Lo Cascio, Tabbiani, Fabiano 1, Migliaccio 1, Sansone. All. Mustur.

Arbitri: Sponza e Colombo.

Note: Espulsi per proteste i tecnici di Telimar e Roma Vis Nova nel quarto tempo. Usciti per limite di falli Galioto (T) nel terzo tempo e De Vena (R) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Roma Vis Nova 1/8; Telimar 0/10 + due rigori. Spettatori 100 circa.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×