Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Palermo, Mirri dipinge scenario negativo
«Il club ha debiti per 47 milioni di euro»

L’imprenditore che ha acquisito la gestione degli spazi pubblicitari allo stadio per i prossimi quattro anni, spiega la situazione societaria: «Ricevuta quasi tutta la documentazione anche se manca ancora qualcosa». Sulle prossime scadenze: «Foschi ha la certezza che saranno rispettate, dalle carte però non so come»

Luca Di Noto

Dopo la brutta sconfitta patita dal Palermo sul campo del Crotone, il momento negativo per i rosa sembrerebbe non placarsi. Le dichiarazioni rilasciate quest’oggi da Dario Mirri, infatti, dipingono uno scenario che tutto positivo in seno al club di viale del Fante: l’imprenditore che ha acquistato la gestione degli spazi pubblicitari sulla cartellonistica del Renzo Barbera per i prossimi quattro anni (immettendo capitali nel club per 2,8 milioni di euro e consentendo alla società di pagare gli stipendi) ha infatti voluto chiarire quale sia la situazione del Palermo dopo aver esaminato i documenti richiesti al club: «Pur con grande fatica abbiamo ricevuto quasi tutta la documentazione contabile del Palermo. Mancano ancora i certificati dell'Agenzia delle entrate e il Durc, ma speriamo arrivino presto perché certificano la regolarità fiscale della società. Sono però in grado di dire che i debiti del Palermo ammontano a circa 47 milioni di euro». Una cifra che non va assolutamente sottovalutata, anche perché le prossime scadenze si avvicinano e il futuro del club potrebbe dunque essere messo a repentaglio.

Inoltre c’è poca chiarezza anche intorno alla questione Mepal, la società che gestisce il marchio e il progetto di quello che dovrebbe essere il nuovo stadio: "La storia del marchio – continua Mirri – non si capisce bene com'è, non si sa se è un credito, un debito, se è garantito o meno. Io ci ho capito poco. Chi l'ha pensata temo che l'abbia pensata proprio per non farla capire a una persona comune. Rinaldo Sagramola e il suo staff stanno preparando un documento chiaro e intellegibile da mettere a disposizione di chi vuole comprare il Palermo. In un paio di giorni sarà pronto". E tutto questo lascia capire come gli stessi Mirri e Sagramola, oltre a Foschi, si stiano muovendo in prima persona alla ricerca degli acquirenti che possano garantire un prosieguo al Palermo, un futuro florido. Intanto, come già accennato, la prossima scadenza sarà quella degli stipendi che dovranno essere saldati entro il 18 marzo (si tratta delle mensilità di gennaio e febbraio): «Foschi ha la certezza che saranno pagati – conclude Mirri – e probabilmente ha una soluzione che però dalle carte che ho in mano io non risulta».

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

I siciliani a Rio 2016

Alle Olimpiadi di Rio De Janeiro, tra gli atleti italiani, anche diversi siciliani. Un viaggio lungo, fatto anche delle loro storie

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×