Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Latte, protesta dei pastori si allarga ad agricoltori
Decine di trattori lungo la statale Palermo-Sciacca

Stamane a decine, provenienti dalla provincia di Agrigento, Palermo e Trapani, hanno sfilato con i trattori in maniera pacifica. Un movimento spontaneo, nato sulla scia delle proteste dei pastori sardi per chiedere anche l'aumento del prezzo del grano 

Antonio Mercurio

Si allarga il fronte della protesta dei pastori nell’Isola. Al coro di rivendicazioni degli allevatori, infatti, si sono aggiunti ora anche gli agricoltori. Stamane a decine, provenienti dalla provincia di Agrigento, Palermo e Trapani, hanno sfilato con i trattori in maniera pacifica lungo la statale Palermo-Sciacca. Con i mezzi hanno invaso la corsia e rallentato il traffico. Un movimento spontaneo, nato sulla scia delle proteste dei pastori sardi - per «riappropriarci della nostra dignità» così si legge in alcuni striscioni affissi sui mezzi, simile - dopo i sit-in promossi nei giorni scorsi dagli allevatori a Vittoria, Borgo Manganaro, Poggiorale e Dittaino

Tra le principali rivendicazioni non solo l’aumento del prezzo del latte - da 56 centesimi a un euro a litro -, ma anche di quello del grano. Il serpentone di veicoli ha percorso così la statale in entrambi i sensi, fermandosi per alcuni minuti, nel pomeriggio, all’altezza dello svincolo di San Giuseppe Jato. Tra le richieste di pastori e allevatori, spia di un malessere che colpisce l’intero settore nell’Isola e nel Paese, l'elevato costo del carburante agricolo, la difficoltà nei collegamenti stradali con le provinciali ridotte a coladrobo, la sleale concorrenza dei prodotti esteri, e i bandi del Piano di sviluppo rurale azzerati negli ultimi due anni.

In particolare, gli agricoltori chiedono che il costo del grano torni dagli attuali 17 ai 40 centesimi al chilo di qualche anno fa. Un protesta che sembra intenzionata a proseguire, nonostante la riunione che si è tenuta la scorsa settimana tra il presidente delle Regione siciliana Nello Musumeci, l'assessore all'Agricoltura Edy Bandiera e le associazioni di categoria. Dall'incontro, la promessa di un tavolo di confronto permanente che, tuttavia, non sembra aver placato i mal di pancia della categoria.

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

I siciliani a Rio 2016

Alle Olimpiadi di Rio De Janeiro, tra gli atleti italiani, anche diversi siciliani. Un viaggio lungo, fatto anche delle loro storie

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×