Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Omicidio Felice Orlando, i testimoni del delitto
«Ho fatto di tutto per rimuovere questo ricordo»

A parlare sono il fratello della vittima, il primo all’epoca a soccorrerlo, e due dipendenti che hanno assistito all’agguato mortale dentro la macelleria dello Zen 2. Sbiadito il ricordo di alcuni dettagli. L’ex banconista: «Quel giorno non sarei dovuto essere lì»

Silvia Buffa

«Io c’ero quel giorno, purtroppo». Malgrado si sforzi visibilmente, Raffaella Spera non riesce a trattenere a lungo le lacrime. Quello che i giudici della seconda corte d’assise le chiedono oggi è per lei piuttosto doloroso: raccontare tutto quello che ricorda dell’omicidio di Felice Orlando, suo zio, ucciso il 17 novembre 1999. Delitto per il quale sono oggi a processo il 57enne Gaspare Di Maggio, di Cinisi, e il 62enne Vincenzo Pipitone, di Torretta, accusati di aver fatto parte del commando che quella sera uccise il macellaio punito da Cosa nostra. Anche se la vittima non faceva esattamente il macellaio, non aveva alcuna competenza, da pochi mesi era coinvolto in un passaggio di consegne per prendere in gestione la macelleria Vetrano dello Zen 2. Il luogo dove quella sera, poco prima delle sette, viene freddato davanti al banconista e alla nipote. Quest’ultima dava una mano stando alla cassa e gestiva i soldi dell’attività, che in buona parte se ne andavano tra gli stipendi e l’acquisto della merce.

Abbonati a MeridioNews per continuare a leggere l'articolo

È gratis per i primi 30 giorni

Un piccolo sostegno a fronte di un grande lavoro: per leggere il giornale dal tuo smartphone, dopo 3 contenuti gratuiti ogni mese, ti chiediamo un contributo. In cambio non vedrai pubblicità invasiva e potrai scoprire tutti i nostri approfondimenti esclusivi.

Scopri di più

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.