Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Mondello, panchine in via Teti e fioriere belvedere distrutte
Associazione: «Ripristino del verde e contrasto ai vandali»

In via Teti non rimane molto degli arredi urbani «inoltre erbacce, sporcizia e marciapiede dissestato concorrono al degrado di questa via che si affaccia sul mare». Stessa sorte toccata alle fioriere del belvedere il mese scorso, come rende noto Insieme per Mondello

Stefania Brusca

Foto di: Mario Cucina

Foto di: Mario Cucina

«Sembrano reperti archeologici, purtroppo è ciò che resta delle panchine di via Teti, vittime della furia devastatrice dei panormosauri». Queste le parole piene di amarezza di Mario Cucina dell'associazione Insieme per Mondello. Eppure la via Teti «dovrebbe essere un altro fiore all'occhiello della borgata marinara - afferma -  considerato che è un terminal degli autobus, sia delle linee cittadine che di quelle turistiche. Inoltre le erbacce, la sporcizia e il marciapiede dissestato concorrono al degrado di questa via che si affaccia sul mare».

La stessa sorte è toccata il mese scorso al Belvedere Ferruccio Barbera, sempre nella borgata marinara. Il 21 gennaio è stato lo stesso Cucina a costatare che su ventuno fioriere, poste ad abbellimento, ne restavano ormai soltanto due. Anche la terrazza a mare per Cucina dovrebbe essere tutelata come un bene prezioso, perché ne possano beneficiare cittadini e turisti: «A volte mi capita di fotografare la targa di Ferruccio Barbera, quando arriva l'estate l'amministrazione prende qualche provvedimento, mette qualche fiore, poi scompaiono. Senza contare che le aiuole sono abbandonate. Non si tratta di uno spazio vasto, ma di un luogo raccolto che potrebbe essere un bel biglietto da visita per Mondello.

 Ma gli atti di vandalismo nella borgata marinara ci sono tutto l'anno, aggiunge Cucina: «Senza chi pulisce la spiaggia d'estate, ad esempio, questa si trasformerebbe in un letamaio. Sono episodi di inciviltà che riguardano ovviamente anche tutto il resto della città, basti pensare a quello che è successo con i tram ultimamente. Chiediamo quindi a chi di dovere il ripristino del verde e azioni di contrasto nei confronti dei vandali», conclude. 

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

I siciliani a Rio 2016

Alle Olimpiadi di Rio De Janeiro, tra gli atleti italiani, anche diversi siciliani. Un viaggio lungo, fatto anche delle loro storie

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×