Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Sperone, controllore colpito sulla linea 1 del tram
L'ennesimo caso, presidente Amat: «Insostenibile»

È stato necessario l'intervento dei sanitari del 118. Il giovane, che era in compagnia di un amico, sarebbe fuggito, ma i carabinieri sono sulle sue tracce. Filt Cgil: «Chiediamo un intervento immediato per garantire la sicurezza al personale Amat e all'utenza»

Stefania Brusca

Foto di: gaspare ingargiola

Foto di: gaspare ingargiola

È stato colpito un controllore salito a bordo del tram, da un passeggero che, dalla prime ricostruzioni, era senza biglietto. L'aggressione, l'ennesima degli ultimi mesi, si è verificata intorno alle 16.30 sulla linea 1, nei pressi di via Pecori Giraldi, nel quartiere Sperone. Il dipendente dell'Amat, dopo un'accesa discussione con un giovane, sarebbe stato preso a pugni, uno dei quali lo avrebbe raggiunto al volto. È stato necessario l'intervento dei sanitari del 118. Il giovane, che era in compagnia di un amico, sarebbe fuggito, ma i carabinieri sono sulle sue tracce. Il dipendente dell'Amat è stato trasportato al Buccheri la Ferla. 

Come detto, non si tratta di un caso isolato avvenuto sui mezzi pubblici. Nelle ultime settimane a Palermo si sono verificati atti vandalici con sassaiole contro i tram, e un'aggressione sempre ai danni di un controllore salito su un bus in via Ernesto Basile. Senza contare l'aggressione di fine dicembre ai danni di un autista dell'autobus, finito in ospedale in gravi condizioni: «Stiamo dando il massimo, e siamo ben coadiuvati dalle forze dell'ordine - afferma il presidente Amat Michele Cimino -. Chiunque sbaglia ne subirà le conseguenze. Sono atteggiamenti e situazioni insostenibili in una città che si è fregiata del titolo di capitale della cultura come Palermo. Probabilmente questi casi si susseguono anche a causa del fatto che sono aumentate le verifiche e i controllori stanno facendo un lavoro certosino».

«L'aggressore è scappato, ma le immagini delle telecamere a bordo del Tram hanno ripreso tutto, quindi molto probabilmente il colpevole sarà individuato - dichiara Gaetano Bonavia, segretario Filt Cgil di Palermo -. È diventata una situazione veramente insopportabile. I lavoratori escono da casa per svolgere dignitosamente il loro lavoro ma certamente non possono mettere a rischio ogni giorno la loro l'incolumità fisica. Chiediamo un intervento immediato delle autorità competenti per garantire la sicurezza al personale Amat e all'utenza». Il segretario della Filt Cgil chiede inoltre all'Amat di istituire un tavolo tecnico tra azienda, sindacati, prefettura e sindaco al fine di trovare soluzioni idonee a garantire la sicurezza.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×