Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Povertà, manifestazione dei Disoccupati organizzati

Redazione

Una cinquantina di persone del movimento Disoccupati Organizzati e Alba Cub Palermo ha manifestato stamattina di fronte all'assessorato alle Politiche sociali del Comune di Palermo. Il presidio è stato indetto per fare pressione e portare direttamente a domicilio la richiesta di istituzione di un tavolo di confronto permanente tra istituzioni e cittadini per approntare nuove misure di contrasto alla povertà. I Disoccupati organizzati avevano già fatto pervenire la medesima richiesta all'assessore Giuseppe Mattina che si era manifestato disponibile alla costruzione di un simile percorso comune. 

A qualche settimana però nessuna convocazione né passo avanti è stato fatto; da qui la scelta di manifestare direttamente in via Garibaldi, sede dell'Assessorato. I Disoccupati organizzati stanno già da alcuni mesi invocando un cambio di rotta istituzionale sul tema della povertà dilagante e delle misure di contrasto ad essa. In particolare, al netto delle politiche nazionali in tema di lavoro e sostegno al reddito, ci si auspica che anche gli enti locali facciano la propria parte in tema di accessibilità ai servizi pubblici e riduzione delle tasse per gli indigenti. 

Come ricorda uno dei portavoce del movimento, Emmanuele Surdi: «Insieme agli assessori comunali e la commissione bilancio del Comune si potrà valutare se per il prossimo futuro sarà possibile esentare o comunque ridurre imposte comunali per le fasce più disagiate oltre che la gratuità di servizi pubblici quali i trasporti urbani, scuole, mense e asili. Questo, almeno, è il nostro auspicio. Dopo il presidio un gruppo di disoccupati è stato ricevuto dall'assessore. Ha ribadito il suo impegno all'avvio di questo percorso comune e quindi all'istituzione del tavolo permanente». Ci si è infine dato appuntamento al 19 gennaio quando il Movimento incontrerà l'assessore stesso insieme al suo collega Antonino Gentile, assessore al bilancio.

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

I siciliani a Rio 2016

Alle Olimpiadi di Rio De Janeiro, tra gli atleti italiani, anche diversi siciliani. Un viaggio lungo, fatto anche delle loro storie

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×