Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Basket, altra trasferta amara per La Braciera
Sant’Agata si impone 61-56 e aggancia i rosa

Nuova sconfitta lontano da casa per la squadra rosanero allenata da coach Vallesi. Dopo un primo tempo sonnecchiante, la gara si vivacizza negli ultimi due quarti con i padroni di casa che scappano e i palermitani che per poco non riescono nella rimonta

Luca Di Noto

Foto di: pagina Facebook Palermo Basket

Foto di: pagina Facebook Palermo Basket

Dopo quella di qualche giorno fa a Messina, arriva un’altra sconfitta in trasferta per La Braciera Palermo. Questa volta i rosanero cadono sul parquet dello Sporting Sant’Agata nella gara d’apertura del girone di ritorno del campionato di serie D. La squadra messinese si impone con il punteggio di 61-56 e aggancia i palermitani in classifica a quota 12 punti.

I primi due quarti non sono per nulla da sconsigliare ai deboli di cuore, anzi le squadre ci mettono un po’ a carburare e pensano più a non prenderle che a darsele. Gli ospiti aprono con tre triple di Paternò, mentre per i padroni di casa ci pensano Strati con una bomba e i punti di Kostov. Alla prima sirena il punteggio è di 12-13, con i santagatesi che si accendono nel secondo periodo con la tripla di Urso e una serie interminabile di liberi. Tra i rosa le medie al tiro restano basse e allora ci pensano Cuccia e Trevisano a impedire che il gap sia già incolmabile: 28-24 all’intervallo lungo.

Al rientro in campo la situazione non cambia drasticamente fino al termine della terza frazione, quando Sant’Agata decide di accelerare: non bastano ai rosa le triple di Paternò e Audino, anche perché la difesa messinese si alza e fioccano così le palle perse, con i padroni di casa che alla terza sirena conducono per 50-39. Il match sembra aver preso un indirizzo ben preciso, anche se i palermitani provano a recuperare e grazie ai canestri realizzati da Trevisano e Melone trovano il pari a quota 54. A questo punto, Sant’Agata si scuote e trova con Kostov la tripla del +3. La Braciera potrebbe riprenderla, ma non sfrutta tre possessi consecutivi e così i padroni di casa la chiudono dalla lunetta con Valente.

SPORTING S. AGATA - LA BRACIERA PALERMO 61-56
Parziali
: 12-13, 28-24 (16-11), 50-39 (22-15), 61-56 (11-17)

S. Agata: Bontempo 8, Ranalli 10, Strati 7, Urso 3, Machì, Sindoni 3, Valente 12, Carianni, Ianello 2, Lima, Kostov 16. All. Fiasconaro

Palermo: F. Micale 4, Audino 3, Won, Leone 2, Benvegna 2, G. Paternò 13, Cuccia 5, Melone 6, Trevisano 21. All. Vallesi

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

I siciliani a Rio 2016

Alle Olimpiadi di Rio De Janeiro, tra gli atleti italiani, anche diversi siciliani. Un viaggio lungo, fatto anche delle loro storie

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×