Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Weekend con neve, vento e pioggia a Palermo
I fiocchi caddero pure un anno fa e nel 2014

Per la Befana in Sicilia temperature in picchiata anche di 10° a causa di una perturbazione di aria fredda proveniente da Scandinavia e Russia. Allerta della Protezione Civile, quattro anni fa la città venne colpita dal gelo proprio in questo periodo provocando grandi disagi ma anche tanta curiosità.

Fabio Geraci

Arriva l'inverno in Sicilia con temperature in picchiata di 10°, forti venti di burrasca e persino la neve potrebbe cadere a bassa quota. Conseguenza di una perturbazione di aria fredda da Scandinavia e  Russia che investirà tutta l’Italia e soprattutto le regioni meridionali. Non è un caso, infatti, che a Palermo il Comune abbia predisposto il Piano Operativo Emergenza Freddo per i senza casa.

L'ultima volta che cadde la neve in città fu l'anno scorso provocando disagi anche nei paesi di tutta la provincia e nelle Madonie in particolare bersagliate da temperature con strade bloccate e interventi dei vigili del fuoco. Ma la nevicata più copiosa, e spettacolare, risale al 2014 quando, proprio in questo periodo, la città si risvegliò tutta imbiancata e persino Mondello ha regalato uno spettacolo unico con la spiaggia ricoperta di fiocchi bianchi. 

Adesso si prospetta una situazione simile ad inizio del 2019. «Tra giovedì e venerdì - spiega il popolare meteorologo di Mediaset, Mario Giuliacci - sulla Sicilia Tirrenica e la Calabria meridionale la quota neve sarà attorno ai 500 metri. Le temperature subiranno un repentino calo con valori al di sotto delle medie del periodo anche di 10 gradi, le minime in generale calo. Seguirà un rialzo termico in prossimità del giorno dell’Epifania con fenomeni residui sulle zone pugliesi, interne di Calabria e Sicilia, deboli sui versanti Appenninici, in attesa di una nuova irruzione fredda che probabilmente ci riguarderà ad inizio della prossima settimana».

Una previsione confermata anche dalla Protezione Civile e dall'esperto di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara: «La neve potrà cadere in pianura entro il giorno 4 tra Basilicata, Campania interna, a tratti anche Calabria e Sicilia tirrenica, non esclusi fiocchi a tratti il 5 anche tra Messina e Palermo. Nel weekend dell’Epifania avremo inoltre ancora aria fredda su adriatiche e Sud con rovesci nevosi a quote molto basse». Insomma prepariamoci al peggio perché il grande freddo - dopo il clima mite di questi mesi - purtroppo ci colpirà nel 2019.

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

I siciliani a Rio 2016

Alle Olimpiadi di Rio De Janeiro, tra gli atleti italiani, anche diversi siciliani. Un viaggio lungo, fatto anche delle loro storie

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×