Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Palermo poco brillante, solo 1-1 col Livorno
Al vantaggio di Moreo la risposta di Raicevic

Deludente pareggio al Barbera tra i rosanero e i toscani. I siciliani passano in vantaggio con la rete dell’attaccante, poi arriva il pari dei labronici. La squadra resta comunque in testa alla classifica e Stellone mantiene l’imbattibilità

Luca Di Noto

Termina con un deludente 1-1 la sfida tra Palermo e Livorno, valevole per la 16^ giornata di serie B. Una sfida in cui succede tutto nel primo tempo, con il vantaggio dei padroni di casa firmato da Moreo al quarto d’ora e il pari ospite che arriva dieci minuti più tardi con Raicevic. Un punto che consente comunque ai siciliani di mantenere la vetta della classifica e a mister Stellone di restare imbattuto.

Match equilibrato nei primi minuti di gara, con le squadre che fanno fatica ad affacciarsi nella metà campo avversaria. Il primo squillo è dei labronici con Diamanti, ma Pomini neutralizza. I rosa cominciano a guadagnare metri e alzano il baricentro tanto che al quarto d’ora trovano il vantaggio: imbucata di Falletti per Moreo e l’attaccante trova un diagonale vincente. Il momento dei siciliani è buono e al 20’ è Falletti a provarci, ma il suo destro termina alto. Al 25’, però, ecco il pareggio del Livorno: sinistro ispirato di Diamanti per Raicevic, dormita di Rajkovic e l’attaccante amaranto aggancia e batte Pomini. Tutto da rifare per i padroni di casa che fanno un buon possesso palla che però è sterile: Prima dell’intervallo sono Puscas in girata, Moreo in diagonale e Jajalo dalla distanza a provarci, ma tutti e tre non impensieriscono Mazzoni. Si va così al riposo sull’1-1.

In avvio di ripresa, cambio tra gli ospiti: fuori Canessa e dentro Porcino. Il primo squillo della seconda frazione è di marca rosanero con Puscas, il cui destro finisce però lontano dalla porta livornese. I rosa non riescono a concretizzare la fase di possesso e così la squadra di mister Breda prende metri e coraggio, affacciandosi dalle parti di Pomini. L’uomo più pericoloso dei labronici è certamente Diamanti che ci prova con un sinistro dalla trequarti, ma il portiere rosanero risponde con un bell’intervento smanacciando in angolo. Stellone inserisce anche Trajkovski, ma è ancora il Livorno a rendersi pericolosissimo sugli sviluppi di un angolo: a provarci sono Diamanti e Agazzi, ma Pomini respinge sulla linea con il pallone che, in qualche modo, non entra. I siciliani provano a scuotersi e cercano la rete con Moreo di testa che impegna Mazzoni, bravo a smanacciare in angolo. Poi Jajalo tenta il sinistro da fuori che si spegne appena a lato. Termina così, un pareggio che fa piovere qualche timido fischio dagli spalti.

TOP

Moreo L’attaccante dimostra di aver trovato una continuità mai avuta da quando è in rosanero, non solo dal punto di vista delle realizzazioni ma anche da quello delle prestazioni. E dopo il doppio assist contro il Padova, ecco la rete che sblocca il match.

Pomini Esente da colpe in occasione della rete livornese, salva sostanzialmente il Palermo da una sconfitta, prima su un sinistro di Diamanti deviato in corner e poi respingendo sulla linea un colpo di testa su una mischia in area.

FLOP

Rajkovic La peggior prestazione da quando veste la maglia rosanero. Si distrae in occasione del pareggio ospite, consentendo a Raicevic di battere a rete. Mostra meno sicurezza e precisione in altre occasioni e non perfetto nei contrasti anche nella ripresa.

Puscas Rispetto al compagno di reparto, la sua prestazione è impalpabile. Si impegna ma non trova quasi mai lo spazio per battere a rete e quando ci riesce non impensierisce mai Mazzoni. Da rivedere.

Palermo: Pomini 6,5, Szyminski 6 (65’ Trajkovski 5,5), Bellusci 5,5, Rajkovic 5, Rispoli 6, Haas 5,5 (76’ Murawski s.v.), Jajalo 6, Aleesami 6, Falletti 5,5, Puscas 5, Moreo 6,5 (85’ Embalo s.v.). All. Stellone 5,5.

Livorno: Mazzoni 6,5, Bogdan 6, Dainelli 5,5, Di Gennaro 6, Valiani 6,5, Luci 6, Agazzi 6, Fazzi 6 (74’ Bruno s.v.), Diamanti 6,5 (86’ Murillo s.v.), Canessa 5,5 (46’ Porcino 6), Raicevic 6,5. All. Breda 6,5.

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

I siciliani a Rio 2016

Alle Olimpiadi di Rio De Janeiro, tra gli atleti italiani, anche diversi siciliani. Un viaggio lungo, fatto anche delle loro storie

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×