Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Comune, su versante rimpasto le acque sono agitate
Orlando: «Deluso da giunta ma il progetto va avanti»

Un confronto serrato con i consiglieri di maggioranza che hanno rimproverato al sindaco di avere una giunta poco attenta ai problemi della città. Presto un giro di valzer della macchina comunale ma per la nomina degli assessori si dovrà aspettare il 2019

Gaetano Càfici

Foto di: fanpage.it

Foto di: fanpage.it

Slitta a data da destinarsi il tanto annunciato rimpasto della giunta Orlando. Si parla forse del prossimo anno ma tutto, comunque, rimane in alto mare. Infatti, dal vertice che il sindaco aveva convocato a Villa Niscemi e di cui avevamo parlato a Meridionews, è emersa una situazione di totale stallo. Il primo cittadino ha riaffermato «il modello di città vincente» e ha chiesto di non «abbandonarsi al catastrofismo». Un chiaro riferimento a quanti, i cosiddetti nemici della contentezza, vorrebbero vedere presto affondare politicamente la nave di Palazzo delle Aquile e con lei il suo comandante.

Un confronto serrato, comunque, tra Orlando e la sua maggioranza durante il quale non sono mancati toni molto forti. Alcuni consiglieri comunali hanno rimproverato al primo cittadino di avere una giunta immobile non attenta ai problemi della città. E le perplessità alla fine dell'incontro hanno fatto sì che il sindaco pare abbia rassicurato tutti e garantito presto un cambio di passo anche nell'organizzazione della macchina comunale. Un modo per prendere tempo e cercare di tenere tranquilli gli stessi consiglieri ringraziandoli, allo stesso tempo, per le posizioni di responsabilità assunte nel corso della discussione e approvazione del bilancio in consiglio comunale.

Una fine strategia di cui Orlando è maestro, cosciente però che non potrà tirare troppo la corda che rischia di consumarsi ulteriormente. Intanto scalpitano coloro che un posto in giunta lo aspettano da tempo. E' risaputo, intanto, che gli assessori alla mobilità Iolanda Riolo e al personale Gaspare Nicotri andranno via. Così come sembra anche per l'assessore alla Cultura, Andrea Cusumano per il quale, si dice, sarebbe pronto un altro prestigioso incarico. Della nuova giunta, quando la si vedrà partorire, dovrebbero fare parte l'ex di Alleanza nazionale, già consigliere comunale e oggi in Sicilia Futura, Leopoldo Piampiano. In pole position anche Giusto Catania di Sinistra Comune, nome già da tempo in pectore per il ruolo di assessore assieme alla consigliera del suo gruppo consiliare, Barbara Evola

Il resto della giunta rimane un vero e proprio risiko con nomi ballerini e fino adesso soltanto di bandiera.Tutto sempre con il beneficio di inventario, soprattutto rispetto alle dinamiche politiche locali che, ad anno nuovo, potrebbero anche mutare. E non resta che aspettare il 2019 e vedere quali altri pedoni Orlando vorrà muovere sulla sua scacchiera.

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×