Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Palermo calcio, il mistero si infittisce
Fuori Zamparini e l'ex calciatore Platt

La «Global Futures Sports & Entertainment Ltd», la società di un gruppo di investitori che dovrebbe acquistare il club rosanero, ha preso le due clamorose decisioni. Intanto, sotto il profilo finanziario, il primo banco di prova è il 16 dicembre quando dovranno essere pagati gli stipendi.

Fabio Geraci

Zamparini fuori dal Palermo, l'ex calciatore David Platt è un semplice consulente che ha finito il suo lavoro. Insomma una «rivoluzione» rispetto a quanto sentito nella conferenza stampa di una settimana fa. Lo ha comunicato, tramite una nota sul suo sito, la «Global Futures Sports & Entertainment Ltd», la società di un gruppo di investitori che dovrebbe subentrare nelle quote societarie.

Il condizionale è d'obbligo perché l'intera operazione presenta ancora molti punti oscuri, così come irrituale è stato il post pubblicato prima sul profilo Instagram (di appena 730 follower...) e poi, in inglese, sulla sezione news del portale. 

Clamorosa la notizia dell'addio all'ex presidente. Zamparini, infatti, aveva affermato che non avrebbe lasciato il club ma che, anzi, sarebbero stati proprio i futuri proprietari a convincerlo a rimanere come esperto di questioni calciastiche. Invece, a sentire la «Global Futures Sports & Entertainment» le cose non stanno così. 

«Zamparini non sarà coinvolto nella gestione del club in qualsiasi veste e quelli che formulano commenti riguardo al club dovrebbero essere ignorati, poiché lo fanno a nostra insaputa o senza il nostro esplicito permesso». Insomma una vera e propria sconfessione per l'ex patron che, a meno di altri clamorosi colpi di scena, è ormai fuori dalle vicende palermitane. Così come il contributo di Platt si è già esaurito. «Il lavoro che gli avevamo assegnato è stato completato e David non sarà coinvolto nella prossima fase, desideriamo ringraziarlo», scrivono dalla GFSE.

Ma il vero banco di prova sarà sulla questione finanziaria. Per quanto «Global Futures Sports & Entertainment Ltd» dichiari che «per un gruppo di investitori, il Palermo rappresenta un'eccezionale società calcistica per l'acquisizione», finora di soldi non se ne sono visti. Il primo passaggio avverrà il 16 dicembre quando si dovranno pagare gli stipendi e, a quel punto, la nuova assemblea dei soci dovrà immettere risorse per almeno 15 milioni

Ma suona strano un passaggio del comunicato inglese confermando le ombre che si addensano intorno alla vendita della società rosanero e di cui avevamo dato conto: «La nostra visita a Palermo questa settimana è stata intrapresa esclusivamente per esaminare da vicino l'infrastruttura del club e parlare con i membri chiave. Continueremo la nostra valutazione del club e della sua infrastruttura nelle prossime settimane per fornire consulenza sugli appuntamenti chiave al team amministrativo. Avremo molte persone che lavorano su questa fase a Palermo. Una volta completata la nostra due diligence, potremo rivolgerci a tutte le parti interessate all'operazione, localmente al comune di Palermo e anche alla Federazione Italiana Giuoco Calcio». Ma alcune domande sorgono spontanee: la cosiddetta «due diligence», ovvero la necessità di reperire informazioni per chiudere l'affare, non era già avvenuta? Se non è così, quali altri passaggi sono necessari per chiudere l'operazione? E soprattutto chi sono questi nuovi soci e quando si faranno avanti? Attendiamo risposte....

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

I siciliani a Rio 2016

Alle Olimpiadi di Rio De Janeiro, tra gli atleti italiani, anche diversi siciliani. Un viaggio lungo, fatto anche delle loro storie

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×