Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Cupola 2.0, messo a segno 47esimo arresto
In manette il presunto capo di Bolognetta

Ai fermi di ieri mattina si aggiunge adesso anche quello di Stefano Polizzi, rintracciato questa notte dai carabinieri. Dovrà rispondere non solo di avere fatto parte di Cosa nostra, ma di aver anche ricoperto un ruolo apicale

Redazione

Continuano a catena gli effetti del mega blitz messo a segno ieri mattina, denominato Cupola 2.0, che ha sgominato i vertici dei quattro principali mandamenti mafiosi di Palermo e provincia, e le rispettive famiglie di riferimento. Ai 46 fermi di ieri, infatti, si aggiunge adesso anche quello di Stefano Polizzi, rintracciato questa notte dai carabinieri e ritenuto il presunto capo della famiglia mafiosa di Bolognetta.

L'uomo, classe 1955, è tra i destinatari del fermo di indiziato di delitto disposto dalla Direzione distrettuale antimafia di Palermo. L’accusa nei suoi confronti è di partecipazione all’associazione mafiosa con l’aggravante delle funzioni direttive. Secondo quanto emerso dalle indagini, infatti, Polizzi avrebbe mantenuto il controllo del territorio e intrattenuto frequenti rapporti con altri presunti uomini d'onori, come Salvatore Sciarabba, anche lui tra gli arrestati di ieri, presunto uomo di vertice del mandamento di Misilmeri-Belmonte Mezzagno. 

Per gli investigatori, Polizzi avrebbe anche preso parte ad almeno due summit di mafia organizzati proprio a Misilmeri il 13 e il 27 maggio 2017; avrebbe in più occasioni risolto questioni imprenditoriali sorte con altri mafiosi o persone comunque vicine a mafiosi locali; avrebbe veicolato alcuni messaggi utilizzando i pizzini, ponendosi come tramite di Sciarabba e tentando a più riprese di eludere le investigazioni; infine, avrebbe si sarebbe attivato in alcune occasioni anche per recuperare, su richiesta di terze persone, beni provenienti da alcuni furti.

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

I siciliani a Rio 2016

Alle Olimpiadi di Rio De Janeiro, tra gli atleti italiani, anche diversi siciliani. Un viaggio lungo, fatto anche delle loro storie

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Partecipa al sondaggio

e ricevi gratuitamente un nostro eBook

Considerato che MeridioNews non gode di contributi pubblici, quanto saresti disposto a pagare al mese per leggerlo?

Non pagherei 1 € 2 € 3 € 4 € 5 €

Vorremmo inoltre non dipendere dagli inserzionisti. Quanto saresti disposto ad aggiungere per leggere MeridioNews senza pubblicità?

Niente, terrei la pubblicità 1 € 2 € 3 € 4 € 5 €

Grazie per aver partecipato al sondaggio

Voglio ricevere l'eBook

Non voglio ricevere l'eBook

Inserisci la tua Email