Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Al panettone Fiasconaro la campanella d'oro del Senato
«La presidente Casellati verrà a trovarci nelle Madonie»

Il patron dell'azienda dolciaria, con sede a Castelbuono e nota in tutto il mondo, ha ricevuto l'ennesimo riconoscimento volando a Roma nei giorni scorsi. E si appresta al Natale con rinnovato ottimismo: «C'è un entusiasmo incredibile verso di noi»

Sofia D'Arrigo

Nicola Fiasconaro ha preso il volo per ricevere l’ennesimo riconoscimento. Questa volta però racconta un’emozione diversa, che solo in parte ha a che fare con il premio ricevuto. I suoi panettoni, celebri in tutto il mondo, continuano a essere celebrati in tutto il mondo. E negli scorsi giorni anche Maria Elisabetta Alberti Casellati, presidente del Senato della Repubblica Italiana, ha voluto insignire il maestro pasticcere di Castelbuono della campanella d’oro

«E' un grandissimo onore per me essere qui in questo meraviglioso palazzo dove si respira la storia con la s maiuscola e un vero piacere potere omaggiare lei, caro presidente, con una delle mie creazioni». Con queste parole si è aperta l’udienza che ha visto i due incontrarsi nello studio della seconda carica dello stato a Palazzo Madama. Nel corso del colloquio, Fiasconaro ha avuto modo di presentare la storia della nota azienda siciliana che oggi guida insieme ai fratelli e con sede a Castelbuono, nel cuore del Parco delle Madonie, a pochi chilometri da Palermo.

La presidente Casellati si è mostrata particolarmente interessata al racconto di come nascono le creazioni di Fiasconaro e al fatto che l'azienda dolciaria - un esempio imprenditoriale della Sicilia che funziona - occupi così tanti giovani siciliani e abbia alle spalle una filiera di produzione made in Sicily. Il patron dell’azienda dolciaria è rimasto piacevolmente colpito invece dall’acume della donna che veste una così importante istituzione: «È una nobildonna, una splendida persona. Abbiamo trascorso insieme mezz'ora, ma è stato sufficiente per comprendere quanto a fondo conosca il sistema Italia».

Prima di arrivare a Palazzo Madama, Casellati ha ricoperto diversi ruoli che le hanno consentito di accrescere la sua esperienza e i vari dicasteri le permettono oggi di avere una visione profonda delle problematiche della nazione. «Conosce il paradosso del nord est ma le sue origini sono calabresi - racconta il maestro Fiasconaro - Abbiamo avuto modo di discutere dei problemi culturali legati alla mafia, ho ascoltato da lei osservazioni tecniche e severe. Pertanto è stata per me anche un’esperienza di responsabilità, non solo di grande valore simbolico legato alla campanella che ho ricevuto, ma soprattutto per lo scambio circa le strategie per il futuro che si possono attuare in Sicilia e nel mezzogiorno d’italia».

Si è dibattuto anche di problematiche agroalimentari e Fiasconaro ha voluto anticipare un importante avvenimento per l’immediato futuro: «E’ probabile che la Casellati verrà a trovarci anche subito dopo Natale per conoscere le Madonie, Castelbuono e la nostra grande terra». A poche settimane dal Natale infine, l’azienda si prepara alle feste, ma non è semplice. «Siamo sempre in orbita, in guerra totale - conclude il maestro pasticcere - C’è un entusiasmo incredibile verso l’azienda e non si riesce a soddisfare gli ordini che arrivano ormai da tutto il mondo». 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

I siciliani a Rio 2016

Alle Olimpiadi di Rio De Janeiro, tra gli atleti italiani, anche diversi siciliani. Un viaggio lungo, fatto anche delle loro storie

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Partecipa al sondaggio

e ricevi gratuitamente un nostro eBook

Considerato che MeridioNews non gode di contributi pubblici, quanto saresti disposto a pagare al mese per leggerlo?

Non pagherei 1 € 2 € 3 € 4 € 5 €

Vorremmo inoltre non dipendere dagli inserzionisti. Quanto saresti disposto ad aggiungere per leggere MeridioNews senza pubblicità?

Niente, terrei la pubblicità 1 € 2 € 3 € 4 € 5 €

Grazie per aver partecipato al sondaggio

Voglio ricevere l'eBook

Non voglio ricevere l'eBook

Inserisci la tua Email