Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Bolognetta, ritrovato il cellulare del piccolo Vincenzo
Mobilitazione sui social, il padre: «Ringraziamo tutti»

Il primo dicembre i genitori del piccolo di Marineo avevano smarrito lo smartphone dove erano contenuti gli ultimi ricordi del figlio. La catena di solidarietà, racconta il sindaco Grassadonia, ha «contribuito a sensibilizzare coloro che se ne erano appropriati»

Stefania Brusca

«I genitori di Vincenzo hanno smarrito a Bolognetta il cellulare del loro piccolo che è venuto a mancare un mese fa. In quel cellulare ci sono tutte le foto dei suoi ultimi mesi di vita, un ricordo preziosissimo per la sua famiglia. Vi preghiamo di diffondere questo messaggio, implorando chi l'avesse trovato di restituirlo. Grazie di cuore». È il primo dicembre quando il Comune di Bolognetta diffonde dalla propria pagina Facebook l'appello della coppia di Marineo che a Bolognetta, al bar Spighe D'Oro, lo scorso sabato aveva smarrito il cellulare. L'appello dei due genitori ha raggiunto in poco tempo oltre 57mila condivisioni.

A gestire la pagina Facebook del piccolo paese del palermitano è lo stesso sindaco Gaetano Grassadonia, che a MeridioNews ricostruisce la vicenda. «Sabato scorso l'ex assessore del Comune di Marineo, Marisa Palermo, ci ha girato l'appello dei genitori del piccolo Vincenzo, chiedendoci di diffonderlo a mezzo social - dice - Probabilmente abbiamo contribuito a sensibilizzare coloro che se ne erano appropriati a restituirlo ai legittimi proprietari, in quanto questo dispositivo conteneva le ultime memorie fotografiche del bimbo da poco deceduto, preziosissime per i genitori. Per fortuna il cellulare è stato restituito, ma chi lo ha avuto indebitamente in possesso, purtroppo ne ha cancellato il contenuto».

Eppure il lieto fine, che certo non restituirà il dolore della perdita ai genitori ma che almeno ha donato alla coppia il calore della solidarietà, in parte è arrivato. «Noi abbiamo scritto che l'avevamo smarrito, ma in realtà mi era stato rubato dalla tasca, quindi è stato un vero proprio furto - racconta il padre di Vincenzo -. La mobilitazione sui social ha fatto sì che i ladri lo abbiano riportato al bar dove avevamo detto di aver smarrito il cellulare. Lo avevano formattato, ma tramite un tecnico siamo riusciti a recuperare tutto quello che c'era. Non so come facciano questi esperti a farlo, ma li ringraziamo e ringraziamo tutti coloro che ci hanno supportato». 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

I siciliani a Rio 2016

Alle Olimpiadi di Rio De Janeiro, tra gli atleti italiani, anche diversi siciliani. Un viaggio lungo, fatto anche delle loro storie

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Partecipa al sondaggio

e ricevi gratuitamente un nostro eBook

Considerato che MeridioNews non gode di contributi pubblici, quanto saresti disposto a pagare al mese per leggerlo?

Non pagherei 1 € 2 € 3 € 4 € 5 €

Vorremmo inoltre non dipendere dagli inserzionisti. Quanto saresti disposto ad aggiungere per leggere MeridioNews senza pubblicità?

Niente, terrei la pubblicità 1 € 2 € 3 € 4 € 5 €

Grazie per aver partecipato al sondaggio

Voglio ricevere l'eBook

Non voglio ricevere l'eBook

Inserisci la tua Email