Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Zamparini addio, lettera di saluto ai palermitani
«Ho amato la città, me ne vado con tristezza»

L'ormai ex patron rosanero descrive il suo stato d'animo in seguito all'ufficialità del closing e spiega le ragioni che hanno determinato la sua uscita di scena. I nuovi proprietari hanno fornito le garanzie richieste in termini di solidità economica e capacità di investimento in linea con le ambizioni della realtà palermitana

Antonio La Rosa

Foto di: La Repubblica

Foto di: La Repubblica

Dopo sedici anni e quattro mesi finisce a Palermo l’era Zamparini, iniziata il 21 luglio 2002. In una lettera pubblicata sul sito ufficiale l’ormai ex patron rosanero ha voluto descrivere il suo stato d’animo e spiegare le ragioni che hanno determinato il cambio di proprietà. «Pensando solo al futuro della società e al tifo palermitano – esordisce l’imprenditore friulano – ho, con un nodo in gola, firmato la mia uscita dalla Proprietà. L’obiettivo raggiunto era da tempo quello di trovare interlocutori che proseguissero con più mezzi economici il mio lavoro, con traguardi importanti che si possono raggiungere solo con investimenti che, anche per le tristi mie vicissitudini giudiziarie palermitane, io non ero più in grado di fare».

Zamparini, contestato ieri sera prima della partita con il Benevento all’esterno dello stadio attraverso uno striscione e diversi cori dagli ultras della Curva Nord Inferiore, ha sempre detto che avrebbe lasciato la società in mani sicure. A soggetti affidabili in grado, al di là della presenza di situazioni debitorie pendenti, di garantire determinati investimenti e legittimare le ambizioni della città. «Oltre al Palermo, ceduto al prezzo simbolico di dieci euro – spiega – è stata ceduta alla nuova proprietà la società Mepal, proprietaria del marchio, con impegno al pagamento a saldo del credito residuo del Palermo di 22.800.000 che entreranno nelle casse sociali per una garanzia serena di gestione economica. La nuova proprietà londinese metterà in atto, con l’aiuto delle associazioni industriali, le attività necessarie per la costruzione dello stadio e del centro sportivo. Ho già a suo tempo contattato il Sindaco – aggiunge Zamparini – che ha promesso con entusiasmo la sua massima collaborazione al realizzo nei tempi più brevi del progetto».

Terminata la descrizione dei fatti, l’ormai ex numero uno del club rosanero ha iniziato il suo viaggio nella sfera delle emozioni: «Sono triste per le ultime vicende che mi hanno coinvolto, disegnando sui media quello che io non sono: io sono, e tutta la mia vita trascorsa lo testimonia, una persona estremamente onesta, corretta, attiva socialmente e generosa. Ogni volta che scendo a Palermo sento l’affetto e la riconoscenza della gente palermitana; quando cammino in ogni città europea ricevo la dimostrazione di riconoscenza e affetto di tutti i palermitani che sono emigrati in Europa e nel mondo. Riconoscenza per tutti i risultati sportivi che hanno dato al Palermo dopo il mio arrivo un contributo per un’immagine diversa e attinente alla realtà di gente generosa, corretta e con una cultura millenaria. Con la mia gestione ci sono in tutti gli aeroporti del mondo le maglie rosanero e ci saranno sempre anche in futuro. Pur con la diversità di un uomo del Nord ho amato e amo la vostra città ed i vostri costumi. Ogni volta che tornerò vorrei essere accolto come uno di voi. Con profonda tristezza e molto affetto vi saluto».

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

I siciliani a Rio 2016

Alle Olimpiadi di Rio De Janeiro, tra gli atleti italiani, anche diversi siciliani. Un viaggio lungo, fatto anche delle loro storie

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Partecipa al sondaggio

e ricevi gratuitamente un nostro eBook

Considerato che MeridioNews non gode di contributi pubblici, quanto saresti disposto a pagare al mese per leggerlo?

Non pagherei 1 € 2 € 3 € 4 € 5 €

Vorremmo inoltre non dipendere dagli inserzionisti. Quanto saresti disposto ad aggiungere per leggere MeridioNews senza pubblicità?

Niente, terrei la pubblicità 1 € 2 € 3 € 4 € 5 €

Grazie per aver partecipato al sondaggio

Voglio ricevere l'eBook

Non voglio ricevere l'eBook

Inserisci la tua Email