Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Elezioni 2018: a Palazzo Adriano, in vantaggio Granà
Nicolò Nicolosi avanti su Maurizio Pascucci a Corleone

In corso lo spoglio delle schede. Il centrodestra guadagna terreno a Corleone, dove il candidato del M5S è staccato di circa 200 voti, nell'altro Comune l'aspirante sindaco della lista SiAmo ha la meglio sul contendente di una ottantina di preferenze

Redazione

In 6611 sui 10814 cittadini aventi diritto si sono presentati alle urne per l'elezione del sindaco di Corleone, una percentuale del 61,13 per cento che sposta di poco il dato registrato alle 19, fermo al 44,52 per cento. Va un po' meglio a Palazzo Adriano, l'altro Comune del Palermitano al voto, così come Corleone sciolto per infiltrazioni mafiose. Nel secondo caso la percentuale relativa all'affluenza è del 68,53 per cento. Nei due Comuni sono partite le operazioni di spoglio delle schede.

A Corleone, poco più di 11mila abitanti, è corsa a tre. Ci riprova con la lista Nuova luce l'ex deputato regionale Nicolò Nicolosi, 76 anni, che fu sindaco dal 2002 al 2007. I suoi contendenti sono Salvatore Antonio Saporito con la lista Viviamo e Maurizio Pascucci del M5s. Due i candidati a Palazzo Adriano, duemila abitanti: Nicolò Granà appoggiato dalla lista civica SiAmo e Giuseppe Alessi sostenuto dalla lista Noi ci mettiamo la faccia.

Le ultime giornate prima del voto sono state caratterizzate dalla polemica che ha investito il candidato del Movimento 5 Stelle Maurizio Pascucci, che prima ha aperto al dialogo con le famiglie dei mafiosi e poi si è fatto ritrarre in foto insieme al nipote di Bernardo Provenzano. Nonostante la quasi scomunica ricevuta direttamente da Luigi Di Maio, che ha disertato il comizio di chiusura di campagna e ha messo in discussione anche la permanenza di Pascucci all'interno del Movimento. E il primo risultato utile, quello relativo alla sezione staccata numero 12, che raccoglie i voti della frazione di Ficuzza, dà ragione proprio a Pascucci, davanti di una manciata di voti: 39 contro 28; al favorito Nicolosi. Chiude solo a 2 Saporito.

Un vantaggio leggero che però non si conferma con l'andare dello spoglio: il candidato della lista civica di Centrodestra Nuova luce pare prendere il largo, con un vantaggio di circa 200 voti. Dopo di lui Maurizio Pascucci e quindi Antonio Saporito appoggiato da una lista di Centrosinistra. Nicolosi, 76 anni, è già stato sindaco dal 2002 al 2007, fallendo in seguito il secondo mandato per appena tre voti, con una coalizione di centrodestra; politico di lungo corso, ha fatto parte della Dc, fondatore del Patto per la Sicilia, poi è entrato nel Mpa di Raffaele Lombardo.

A Palazzo Adriano Granà si porta avanti di una ottantina di voti sul contendente Alessi: quando sono state scrutinate poco più di 300 schede il dato è di 196 a 115.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

I siciliani a Rio 2016

Alle Olimpiadi di Rio De Janeiro, tra gli atleti italiani, anche diversi siciliani. Un viaggio lungo, fatto anche delle loro storie

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Partecipa al sondaggio

e ricevi gratuitamente un nostro eBook

Considerato che MeridioNews non gode di contributi pubblici, quanto saresti disposto a pagare al mese per leggerlo?

Non pagherei 1 € 2 € 3 € 4 € 5 €

Vorremmo inoltre non dipendere dagli inserzionisti. Quanto saresti disposto ad aggiungere per leggere MeridioNews senza pubblicità?

Niente, terrei la pubblicità 1 € 2 € 3 € 4 € 5 €

Grazie per aver partecipato al sondaggio

Voglio ricevere l'eBook

Non voglio ricevere l'eBook

Inserisci la tua Email