Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Castelbuono scommette ancora sul valore dell'asino
Due giorni dedicati alla sostenibilità e alla promozione

In programma dal 16 al 18 novembre nel centro storico del Comune madonita. Saranno presenti anche le aziende che riguardano i settori interessati alla sfera dell’agroalimentare, dell’enogastronomia, dell’artigianato, del biologico e dello zootecnico

Sofia D'Arrigo

Un'iniziativa nel cuore delle Madonie che dedica spazio al valore dell’asino sotto il profilo ecologico, ambientale, finanziario, ma soprattutto in termini di promozione turistica e di immagine. Sarà questo il motivo principale dell’evento che animerà il borgo madonita nel fine settimana, dal titolo Castelbuono porte aperte – Il valore dell’asino.

Il programma sarà un concentrato di cultura e intrattenimento, a cominciare dal convegno centrale sull'utilizzo terapeutico dell’animale da soma e molte attività pensate appositamente per i più piccoli. L’evento rappresenta anche l’occasione per riflettere e condividere tutte le iniziative realizzate nel territorio volte a tracciare un percorso di sostenibilità concreta che mette a segno scelte a difesa del pianeta. Da anni ormai gli asini a Castelbuono vengono utilizzati infatti per organizzare la raccolta differenziata, vista come produttrice di ricchezza, crescita economica e lavoro. La comunità stessa ha compreso in questo modo che la sostenibilità ambientale e il futuro passano dalla qualità e dalle buone pratiche, nonché dalla crescita culturale.

La due giorni si svolgerà dal 16 al 18 novembre nel centro storico di Castelbuono. Tra le finalità si auspica anche alla promozione turistica e di immagine per la città: investire sul proprio paese valorizzandone le capacità è lo spirito che contraddistingue la manifestazione. Per questo saranno presenti anche le aziende che riguardano i settori interessati alla sfera dell’agroalimentare, dell’enogastronomia, dell’artigianato, del biologico e dello zootecnico.

Tutto ruoterà intorno alla figura dell’asino: bambini e scolaresche in particolare potranno avere un contatto visivo e fisico con gli animali in appositi box. Si inizia venerdì con l’apertura degli stand alle ore 10, per poi proseguire le attività di degustazioni per l’intero fine settimana. Il servizio civile curerà dei laboratori ludici e si potrà visitare una mostra presso il Centro Sud, “Asin-Art”, con protagonista ovviamente il mammifero. Nelle giornate del 17 e del 18 novembre le piazze saranno chiuse al traffico per favorire lo svolgimento delle manifestazioni. Saranno coinvolti i ristoratori del luogo per l’allestimento di speciali degustazioni locali, come i “qualazzi”, pasta e salsiccia, la testa di turco, dolce tipico di Castelbuono (sfoglia e crema di latte).

Quanto all'intrattenimento sarà affidato principalmente agli spettacoli musicali: dai tamburi siciliani per le vie del paese ai concerti, con Adabell, duo al femminile molto apprezzato a livello regionale,nonché finaliste di Area Sanremo Tour. Chiuderà la manifestazione lo spettacolo di Carmelo Bertolone, con il suo tributo a De Andrè

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

I siciliani a Rio 2016

Alle Olimpiadi di Rio De Janeiro, tra gli atleti italiani, anche diversi siciliani. Un viaggio lungo, fatto anche delle loro storie

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Partecipa al sondaggio

e ricevi gratuitamente un nostro eBook

Considerato che MeridioNews non gode di contributi pubblici, quanto saresti disposto a pagare al mese per leggerlo?

Non pagherei 1 € 2 € 3 € 4 € 5 €

Vorremmo inoltre non dipendere dagli inserzionisti. Quanto saresti disposto ad aggiungere per leggere MeridioNews senza pubblicità?

Niente, terrei la pubblicità 1 € 2 € 3 € 4 € 5 €

Grazie per aver partecipato al sondaggio

Voglio ricevere l'eBook

Non voglio ricevere l'eBook

Inserisci la tua Email