Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

In via Paganini il primo giardino sensoriale della città
«Qui tutti i sensi sono parte integrante dei percorsi»

Uno spazio per avvicinare ulteriormente l'uomo alla natura, tra rose e piante aromatiche. Insieme anche a macchine interattive e opere artistiche. «È uno spazio in divenire» spiega Roberta Barraja

Maria Vera Genchi

Tra rose e piante aromatiche nasce a Palermo il primo giardino sensoriale, un percorso artistico interattivo che riproduce il ciclo vitale della pianta. Inaugurato nel primo pomeriggio di sabato 27 ottobre il giardino si trova in via Paganini ed è dedicato anche ai disabili.

Sei le macchine interattive realizzate dall’artista e scenografo Mattia Pirandello: il seme, la pianta adulta, l’aracnide, il frutto, la pianta dormiente e la radice fossile. «Il visitatore potrà entrare in contatto con gli oggetti interattivi del percorso attraverso il tatto – spiega Pirandello - la macchina risponde all’interazione tattile emettendo impulsi acustici e luminosi, creando un legame meccanico tra i diversi linguaggi, quello scenografico, artistico e musicale» Le opere, realizzate dal riciclo creativo di computer dismessi e apparecchiature elettroniche, mettono in scena una performance irriproducibile, sempre differente e dipendente dalle modalità di interazione del fruitore.

All’interno del giardino trovano spazio anche le opere di Roberta Barraja, nello specifico Semina e Capoverso. Ispirata ai motivi decorativi e alla policromia degli intarsi barocchi, Semina è realizzata con tessuti e fibre trattati e bruniti da combustioni. L’opera, ideata per la scalinata della chiesa di Santa Caterina a piazza Bellini, è stata riallestita all’interno del giardino sensoriale di via Paganini. Capoverso è invece un prato sottosopra. Radici, fiori e gambi in tessuto vengono giù mentre il visitatore cammina dentro l’opera d’arte in un cielo di pietrine bianche.

Il giardino, realizzato dall’associazione musicale C.E.Ri.S.M. e PyKa Onlus, ha usufruito dei fondi PAC Giovani per il sociale stanziati dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, nel dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale. «L’anno scorso abbiamo realizzato tutta una serie di laboratori – spiega Maria Natoli, presidente dell’associazione musicale C.E.Ri.S.M. - confluiti poi nella prima favola in musica, Il soldatino di stagno, andata in scena al Politeama. La seconda parte del progetto mirava a realizzare un giardino sensoriale dove l’udito, la vista, tutti i sensi potessero esserne parte integrante. Molti dei percorsi sono ipotizzati per non vedenti».

Un luogo ricreativo, educativo e terapeutico, dove la plasticità dello spazio e della natura si fondono con l’arte e la musica. «E’ uno spazio in divenire – spiega l’artista Roberta Barraja – sabato e domenica sarà fruibile gratuitamente, dopodiché dai giorni successivi il costo sarà di 5 euro per gli adulti, 3 euro per i disabili, ragazzi fino ai 16 anni e gruppi di massimo 8 persone. Sarà necessaria la prenotazione perché c’è una regia ed è necessaria la presenza di un operatore».

Un giardino magico, che oltre ad avvicinare alla natura, coinvolge il visitatore in tutti i suoi sensi: il tatto, la vista, l’udito. Tra le diverse attività offerte, i laboratori di arte-terapia, cromo-terapia e giardinaggio.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

I siciliani a Rio 2016

Alle Olimpiadi di Rio De Janeiro, tra gli atleti italiani, anche diversi siciliani. Un viaggio lungo, fatto anche delle loro storie

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×