Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Bagheria: una targa in memoria di Billy, cane di quartiere
«Mascotte della città, accompagnava a scuola i bambini»

Abbandonato da cucciolo, 18 anni fa, era stato adottato dal Comune, che lo ha fatto sterilizzare e microchippare. «Una storia così bella, fatta di amore e senso civile di convivenza tra uomo e animale, era giusto che avesse un ricordo»

Gabriele Ruggieri

Foto di: Francesca Bellomo

Foto di: Francesca Bellomo

Non tutte le targhe apposte sulle vie raccontano di eventi tragici o ricordano la memoria di illustri personaggi caduti per un ideale o in un vile attentato. A volte le targhe possono riportare alla memoria dei bei momenti e storie a lieto fine. È questo il caso della targa che da pochi giorni a Bagheria ricorda Billy, un cane che in tutto e per tutto era parte della sua comunità. «Billy - racconta Francesca Bellomo, presidente dell'Asva - era un cane di quartiere, sterilizzato, chippato come cane comunale di Bagheria, che viveva libero, accudito da tante persone, in particolare dalla famiglia Mamone, che ultimamente aveva costruito una cuccia davanti la propria abitazione, in via Sindaco Scordato dove abbiamo collocato la targa in sua memoria». 

Una storia iniziata in malo modo la sua, «è stato abbandonato 18 anni fa, quando era solo un cucciolo. Ma divenne subito la mascotte di Bagheria, seguiva i bambini, li accompagnava a scuola, andava in giro con loro in bicicletta, giocava a palla. Questo l'ha fatto fino a 16 anni, amatissimo da tanti. Poi gli ultimi due anni, un po' perché sordo, un po' perché non vedeva più molto bene, è stato necessario salvaguardare la sua vita e quindi si è trasferito nel nostro piccolo sito, insieme a tanti cani comunali che vengono abbandonati sul nostro territorio e per i quali l'inserimento come cane di quartiere non è stato possibile».

Billy, adesso non c'è più. «È morto nel sonno a settembre - conclude Bellomo - una notizia che ha sconvolto tutti. Abbiamo così deciso che una storia così bella, fatta di amore e senso civile di convivenza tra uomo e animale, fosse giusto che avesse un ricordo e quindi ecco il perché della targa. Ogni anno festeggeremo la giornata del cane di quartiere il 20 ottobre».

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

I siciliani a Rio 2016

Alle Olimpiadi di Rio De Janeiro, tra gli atleti italiani, anche diversi siciliani. Un viaggio lungo, fatto anche delle loro storie

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×