Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Al Ciss arriva Nazra, ciclo di appuntamenti sulle resistenze
E la prima rassegna italiana di cortometraggi sulla Palestina

Dal 26 al 28 ottobre l'ong siciliana organizza una serie di incontri, a ingresso gratuito, presso la Casa della cooperazione. Si chiude domenica col progetto Boxe contro l'assedio, che ha coinvolto palestre di Gaza e il pugile palermitano Giancarlo Bentivegna

Redazione

Dal 26 al 28 ottobre l’ong siciliana Ciss organizza Nazra - Sguardi sulle resistenze, ciclo di appuntamenti incentrati su testimonianze, proiezioni, dibattiti e storie di umana resistenza in tutto il mondo. Tutti gli eventi sono ad ingresso gratuito e si terranno presso Casa della cooperazione (via Ponte di mare 45/47 - Palermo)

Venerdì 26 ottobre ore 18.00

La Casa della cooperazione ospita l'incontro con il fotoreporter Valerio Nicolosi, a Palermo per presentare il libro fotografico (R)esistenze: esperienze di resistenza raccontate attraverso la fotografia in un viaggio per immagini che attraversa nove Paesi del mondo con le esperienze migratorie di tantissime persone, dal Guatemala al Messico, dal Mediterraneo per poi approdare sulla Striscia di Gaza con la sua voglia di vita in mezzo alle macerie della guerra: incontreremo, attraverso gli scatti, gli studenti e le studentesse delle università, la spiaggia della città vissuta come luogo d’aggregazione, il parkour e il rap come simboli della resistenza e della lotta giovanile. Infine il porto e i pescatori che ogni notte sono bersaglio dei colpi provenienti dalle navi militari israeliane. Dialoga con l’autore Sergio Cipolla, presidente del CISS. Seguirà un aperitivo con pietanze palestinesi.

Sabato 27 e domenica 28 ottobre ore 19.00

Arriva a Palermo il NAZRA - Palestine Short Film Festival, la prima rassegna italiana di cortometraggi dalla e sulla Palestina, giunta alla sua seconda edizione. Presentato alla 75ma Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia, Nazra (in arabo “sguardo”) ha l’obiettivo di promuovere le eccellenze artistiche e cinematografiche di giovani autori e autrici, palestinesi e internazionali, che usano il linguaggio del cortometraggio per trattare temi quali la libertà, la giustizia e i diritti umani nel delicato contesto israelo-palestinese. Le tre opere vincitrici, tra le 64 in concorso, saranno proiettate in giro per 15 tappe italiane: partito da Venezia, il festival dopo l’appuntamento di Palermo proseguirà per Trento, Torino, Siena, Roma, Napoli, Bari, Catania, Alghero, Padova, Milano, Brescia, Bologna e l’Aquila, per poi tornare in Palestina, dove sarà ospitato a Gerusalemme, Ramallah e Gaza City (Striscia di Gaza). Nazra è promosso dalle organizzazioni Restiamo Umani con Vik - (Venezia), École Cinéma - (Napoli) e Centro Italiano di Scambi Culturali-VIK - (Striscia di Gaza - Palestina).

Ad introdurre le proiezioni dei tre cortometraggi vincitori e dei due short film che si sono aggiudicati una menzione speciale, sabato 27 ottobre saranno Paola Caridi, giornalista, scrittrice e membro della giuria del Nazra, Valerio Nicolosi, fotoreporter, Fateh Hamdan e Adham Darawsha, membri della comunità palestinese di Palermo, e Sergio Cipolla, presidente del CISS.

Bonbonédi Rakan Mayasi (2017 Palestina - Libano)

The foreigner di Natalie Jubeh (2017 Palestina)

Memory of the landdi Samira Badran (2017 Palestina - Spagna)

La piscina di Gaza di Luca Galassi (2016 Italia - Palestina) (Premio Vik reso possibile grazie alla collaborazione con la Fondazione Vittorio Arrigoni Vik Utopia Onlus il cui presidente è Egidia Beretta)

Disobedience di Haneen Odetalla (2017 Palestina) (menzione Gender Look, per il miglior film che affronta tematiche di genere)

The Parrot di Darin J. Sallam & Amjad Al-Rasheed (2016 Giordania- Germania)

Salam di Claire Fowler (2018 USA-UK)

Farawla (Strawberry) di Aida Kaadan (2017 Palestina)

Gazadi C. Bover Martinez & J.Pérez del Campo (2017 Spagna)

In the land of oranges, di Nadir Mauge (2015 Palestina)

From beneath the earthdi Sami Alalul (2017 Palestina)

Domenica 28 ottobre ore 20.00

Boxe contro l’assedio | Il ritorno - Racconti dal viaggio nella Striscia di Gaza per sostenere lo sport come strumento di riscatto sociale

Negli anni il CISS ha realizzato, in particolare a Gaza, missioni in collaborazione con tante e diverse realtà, trainers e professionisti sull'uso di arti circensi, ludoterapia, yoga, clownterapia per il rafforzamento dei meccanismi di protezione e di risposta a eventi traumatici soprattutto per giovani e bambini. Quest’estate l’ong ha costruito una nuova sperimentazione, pensando allo sport e in particolare alla boxe come strumento di riscatto sociale, di libertà e di benessere psicofisico. L’idea si è trasformata in realtà a settembre, quando un viaggio in Palestina ha inaugurato le attività promosse da quello che è diventato il progetto Boxe contro l’Assedio - realizzato in collaborazione con la Palestra Popolare di Palermo e completamente autofinanziato - che ha coinvolto palestre e pugili di Gaza e Ramallah nella costruzione di momenti di formazione che si sono rivelati concrete azioni di supporto per i giovani palestinesi.

Valentina Venditti (Ciss), Giancarlo Bentivegna, Michela Punturo e Verdiana Mineo (Palestra Popolare di Palermo) racconteranno attraverso testimonianze dirette e scatti d’autore (di Valerio Nicolosi e Daniele Napolitano), storie, sogni, speranze e le nuove azioni legate a Boxe contro l'Assedio.

Durante l'incontro si terrà il collegamento in diretta con Nader Jayyousi della palestra El Barrio di Ramallah e con Ali Abd Elshafi, vice presidente della Federazione di boxe a Gaza. Sarà inoltre proiettato in anteprima il documentario Un pugno all'occupazione dei fotoreporter Valerio Nicolosi e Daniele Napolitano.

ORE 21.00: Apericena di autofinanziamento (su prenotazione via whatsapp al 3801098857)

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

I siciliani a Rio 2016

Alle Olimpiadi di Rio De Janeiro, tra gli atleti italiani, anche diversi siciliani. Un viaggio lungo, fatto anche delle loro storie

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×