Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Maltrattamenti in famiglia, arrestato 41enne palermitano

Redazione

La polizia ha tratto in arresto un 41enne palermitano resosi responsabile dei reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni gravi. L’arresto è nato da una richiesta di un cittadino, che ha segnalato agli agenti  appartenenti all’ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico e impegnati in un posto di controllo nel quartiere Albergheria, che poco distante da quei luoghi vi era in corso una violenta lite tra due individui.

Quello che sembrava un comune litigio tra due uomini, padre e figlio – sedato con non poca difficoltà dagli agenti - ha presto assunto i contorni di un episodio di maltrattamenti ai danni di una donna, moglie e madre degli stessi. La donna, anch’essa ferita, ha infatti raccontato che da circa un anno è in fase di separazione dal marito con il quale, però, continuava a convivere. Secondo la stessa, l’uomo, proprio nell’ultimo anno, sarebbe diventato violento.

La vittima ha quindi raccontato ai poliziotti il drammatico succedersi degli eventi dopo l’ennesimo alterco. E infatti il coniuge, dopo aver intimato al figlio di uscire di casa, avrebbe cominciato ad inveire nei confronti della consorte, minacciandola e insultandola pesantemente. Dalle parole l’uomo sarebbe passato ai fatti: presa una forchetta e piegati tre dei quattro denti dell’utensile, avrebbe quindi cominciato a colpire la donna alla testa. In soccorso della madre sarebbe così intervenuto il figlio 21enne della coppia, contro il quale il genitore dirottava, però, la sua cieca violenza.

Ne nasceva una colluttazione, cominciata in casa e proseguita per strada, al culmine della quale il padre, dopo essersi diretto verso la propria autovettura, prendeva un grosso coltello da cucina e lo lanciava all’indirizzo del figlio, che fortunatamente riusciva a scansare il colpo. L’immediato intervento degli agenti ha evitato che la situazione potesse volgere al peggio. I tre familiari sono stati trasportati in alcuni ospedali cittadini, dai quali sono stati dimessi con prognosi, rispettivamente, di dieci giorni per la madre, 30 giorni per il figlio e sei giorni per il padre. Quest’ultimo, al termine degli adempimenti di rito, è stato tratto in arresto per i reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni gravi e condotto presso il carcere Pagliarelli.

(fonte: questura di Palermo)

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews