Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Comunali 2018, l’affluenza alle 19 è del 42,07 per cento
Dato in aumento: Cerda Comune con più elettori alle urne

Percentuali in rialzo in quasi tutti i 26 Comuni del Palermitano al voto. Poche le eccezioni in cui si registra il segno negativo. Affluenza temperata invece nell’unico Comune che supera i 15mila abitanti, Partinico, con un +3,24 però importante rispetto al 2013

Redazione

Il dato dell’affluenza registrato alle 19 parla forte e chiaro, e restituisce un quadro poco diverso rispetto a quello di alcune ore fa. L’affluenza continua, in generale, ad aumentare. Alle 12 a prevalere era il segno +, con l’unica eccezione di Sclafani Bagni che si contraddistingueva come l’unico Comune con segno -, e che adesso conta duecento elettori e uno scarto pari al -2,07 rispetto alla passata tornata. Un particolare adesso condiviso anche da altri Comuni. Segno negativo per l’affluenza, infatti, anche a Gratteri (-3,28): a votare è il 42,21 per cento degli aventi diritto, rispetto al 45,49 per cento delle elezioni precedenti. Segno negativo anche per Roccapalumba, dove l’affluenza si abbassa, anche se di pochissimo (-0,08) e Vicari (-0,62), in entrambi i casi però è un margine che, a differenza dei dati relativi a questa mattina, risulta adesso drasticamente ridotto. Segno meno, rispetto al passato, anche per Campofiorito, dove l’affluenza maggiore si è registrata alle 12, mentre il dato adesso scende a -0,07 .

Nel 2013 però i giorni a disposizione per recarsi alle urne erano stati due, a differenza di quest’anno. Particolare attenzione per Partinico, l’unico dei 26 Comuni del Palermitano a superare, con i suoi 28.634 elettori la soglia dei 15mila abitanti, l’unico quindi che potrebbe andare al ballottaggio del 24 giugno. A recarsi alle urne finora, però, non sono in troppi, malgrado l’intensa campagna elettorale condotta dagli otto candidati per la poltrona di primo cittadino: il dato delle 19 registra un 36,96 per cento di votanti, cioè oltre diecimila, comunque in aumento del +3,24 rispetto al passato.

Un altro Comune che va al voto, con un occhio anche alla politica regionale, è Capaci. Qui alle ore 19 l'affluenza, che continua ad aumentare, è del 45,06 per cento, oltre l’otto per cento in più rispetto alle scorse amministrative. Segno positivo anche per Casteldaccia (+10,39) con una percentuale che si attesta, alle 19, a 51,84. Perde invece il primato di Comune con più elettori alle urne Castronovo di Sicilia, che alle 12 registrava l’affluenza maggiore; il dato resta comunque in aumento: nel paese di poco più di tremila abitanti, a votare è il 59,04 per cento degli elettori, un dato che si fissa a +16,03 rispetto alle passate amministrative. Ma a salire al primo posto adesso è Cerda, con il suo +19,50: ad andare a esprimere la propria preferenza è infatti il 56,14 per cento degli aventi diritto al voto.

Poi ci sono i nove Comuni delle Madonie, nelle cui candidature dominano le liste civiche e sono pochi i partiti che hanno scelto di presentarsi con i propri simboli. Collesano - dove l'ex commissario nominato nel 2017 dalla Regione si è candidato a sindaco - alle 19 è a +8,64, con un 41,54 per cento di elettori in cabina elettorale di tutto rispetto. Mentre a Campofelice di Roccella, unico Comune dove i 5Stelle hanno deciso di presentarsi a sostegno di un candidato, l’affluenza delle 19 registra un altro dato in aumento: +11,49 rispetto alla passata tornata elettorale, con quasi il cinquanta per cento di elettori alle urne. 

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews