Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Comunali 2018, l’affluenza alle 19 è del 42,07 per cento
Dato in aumento: Cerda Comune con più elettori alle urne

Percentuali in rialzo in quasi tutti i 26 Comuni del Palermitano al voto. Poche le eccezioni in cui si registra il segno negativo. Affluenza temperata invece nell’unico Comune che supera i 15mila abitanti, Partinico, con un +3,24 però importante rispetto al 2013

Redazione

Il dato dell’affluenza registrato alle 19 parla forte e chiaro, e restituisce un quadro poco diverso rispetto a quello di alcune ore fa. L’affluenza continua, in generale, ad aumentare. Alle 12 a prevalere era il segno +, con l’unica eccezione di Sclafani Bagni che si contraddistingueva come l’unico Comune con segno -, e che adesso conta duecento elettori e uno scarto pari al -2,07 rispetto alla passata tornata. Un particolare adesso condiviso anche da altri Comuni. Segno negativo per l’affluenza, infatti, anche a Gratteri (-3,28): a votare è il 42,21 per cento degli aventi diritto, rispetto al 45,49 per cento delle elezioni precedenti. Segno negativo anche per Roccapalumba, dove l’affluenza si abbassa, anche se di pochissimo (-0,08) e Vicari (-0,62), in entrambi i casi però è un margine che, a differenza dei dati relativi a questa mattina, risulta adesso drasticamente ridotto. Segno meno, rispetto al passato, anche per Campofiorito, dove l’affluenza maggiore si è registrata alle 12, mentre il dato adesso scende a -0,07 .

Nel 2013 però i giorni a disposizione per recarsi alle urne erano stati due, a differenza di quest’anno. Particolare attenzione per Partinico, l’unico dei 26 Comuni del Palermitano a superare, con i suoi 28.634 elettori la soglia dei 15mila abitanti, l’unico quindi che potrebbe andare al ballottaggio del 24 giugno. A recarsi alle urne finora, però, non sono in troppi, malgrado l’intensa campagna elettorale condotta dagli otto candidati per la poltrona di primo cittadino: il dato delle 19 registra un 36,96 per cento di votanti, cioè oltre diecimila, comunque in aumento del +3,24 rispetto al passato.

Un altro Comune che va al voto, con un occhio anche alla politica regionale, è Capaci. Qui alle ore 19 l'affluenza, che continua ad aumentare, è del 45,06 per cento, oltre l’otto per cento in più rispetto alle scorse amministrative. Segno positivo anche per Casteldaccia (+10,39) con una percentuale che si attesta, alle 19, a 51,84. Perde invece il primato di Comune con più elettori alle urne Castronovo di Sicilia, che alle 12 registrava l’affluenza maggiore; il dato resta comunque in aumento: nel paese di poco più di tremila abitanti, a votare è il 59,04 per cento degli elettori, un dato che si fissa a +16,03 rispetto alle passate amministrative. Ma a salire al primo posto adesso è Cerda, con il suo +19,50: ad andare a esprimere la propria preferenza è infatti il 56,14 per cento degli aventi diritto al voto.

Poi ci sono i nove Comuni delle Madonie, nelle cui candidature dominano le liste civiche e sono pochi i partiti che hanno scelto di presentarsi con i propri simboli. Collesano - dove l'ex commissario nominato nel 2017 dalla Regione si è candidato a sindaco - alle 19 è a +8,64, con un 41,54 per cento di elettori in cabina elettorale di tutto rispetto. Mentre a Campofelice di Roccella, unico Comune dove i 5Stelle hanno deciso di presentarsi a sostegno di un candidato, l’affluenza delle 19 registra un altro dato in aumento: +11,49 rispetto alla passata tornata elettorale, con quasi il cinquanta per cento di elettori alle urne. 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×